Scopri tutte le proprietà delle cime di rapa, l’ortaggio per chi vuole depurarsi

Poco caloriche e ricche di acqua e minerali, le cime di rapa vantano proprietà diuretiche, antiossidanti e disintossicanti. Il loro consumo contribuisce a mantenere in salute l’intestino e il sistema cardiovascolare. Inoltre, sono consigliate alle donne in gravidanza per l’elevato contenuto di acido folico.
Federico Turrisi 25 settembre 2020
* ultima modifica il 23/10/2020

Quante volte abbiamo parlato delle virtù della dieta mediterranea? All'interno di un regime alimentare bilanciato non possono mancare ovviamente le verdure. Tra queste ci sono le cime di rapa (Brassica rapa sylvestris), che rappresentano una sorta di istituzione in alcune regioni del Centro-Sud. Questo ortaggio tipico della stagione fredda non solo è l'ingrediente di varie ricette della nostra tradizione culinaria, ma è anche un autentico elisir di lunga vita, per le sue proprietà rimineralizzanti e disintossicanti e per il fatto di essere ricco di sostanze nutritive indispensabili per il corretto funzionamento del tuo organismo. Curioso di conoscerne tutti i benefici? Vediamo insieme le qualità nutrizionali delle cime di rapa.

Calorie

Mediamente 100 grammi di cime di rapa crude apportano 28 calorie. È chiaro che se decidi di cuocerli e di condirli le calorie aumentano. Tendenzialmente, però, possiamo dire che le cime di rapa sono un alimento leggero, consigliato per chi segue una dieta ipocalorica e vuole perdere peso.

Valori nutrizionali

Inutile ricordare che la cottura altera le quantità di acqua, sali minerali e vitamine contenute nelle verdure, facendole diminuire. Di seguito trovi dunque i valori nutrizionali di 100 grammi di cime di rapa crude:

  • Acqua: 90 g
  • Fibre: 2,3 g
  • Carboidrati: 5 g
  • Proteine: 3 g
  • Lipidi: 0,3 g
  • Calcio: 48 mg
  • Sodio: 27 mg
  • Fosforo: 66 mg
  • Potassio: 325 mg
  • Magnesio: 25 mg
  • Ferro: 0,88 mg
  • Zinco: 0,4 mg
  • Vitamina A: 16000 UI
  • Vitamina B1: 0,06 mg
  • Vitamina B2: 0,1 mg
  • Vitamina B3: 0,6 mg
  • Vitamina B6: 0,15 mg
  • Vitamina B9: 71 µg
  • Vitamina C: 12 mg

Proprietà e benefici

Data l'elevata percentuale di acqua presente al loro interno (quasi il 90%), le cime di rapa possiedono proprietà diuretiche, aiutando a eliminare le scorie dall'organismo e a sostenere la funzionalità epatica e renale. Il loro contenuto di fibre svolge invece un ruolo di primo piano nel regolare l'attività intestinale.

Le cime di rapa sono soprattutto una buona fonte di sali minerali, tra cui potassio, che contribuisce a mantenere in salute il sistema cardiovascolare, fosforo e calcio, fondamentali per la salute delle ossa e dei denti. Ma non trascurabile è anche l'apporto di vitamine. Tra queste ricordiamo la vitamina A, che aiuta a proteggere la vista, e la vitamina C, che rafforza il sistema immunitario e previene l'invecchiamento cellulare, contrastando l'azione dei radicali liberi. Infine, le cime di rapa sono un alimento particolarmente indicato per le donne in gravidanza, dal momento che sono ricche di acido folico (vitamina B9), un elemento essenziale per lo sviluppo ottimale del sistema nervoso del nascituro.

Usi

Non si può fare a meno di collegare questa verdura a una ricetta della tradizione culinaria pugliese: le orecchiette con le cime di rapa. Ma sono numerosi gli utilizzi in cucina. Le cime di rapa sono infatti facili da preparare come contorno lessate o saltate in padella con un filo d'olio extravergine di oliva e l'aggiunta di uno spicchio d'aglio. Possono inoltre diventare l'ingrediente di minestroni e zuppe oppure il condimento ideale per quiche e torte salate.

Controindicazioni

Come avrai potuto capire, le cime di rapa sono da considerare un cibo salutare, e a meno che non soffri di qualche forma di allergia non presentano particolari controindicazioni. Tuttavia, per l'alto contenuto di purine il loro consumo è sconsigliato a chi soffre di gotta e iperuricemia (ossia quando l'acido urico si accumula in quantità eccessive nel sangue, portando alla formazione di calcoli renali).

Contenuto validato dal Comitato Scientifico di Ohga
Il Comitato Scientifico di Ohga è composto da medici, specialisti ed esperti con funzione di validazione dei contenuti del giornale che trattano argomenti medico-scientifici. Si occupa di assicurare la qualità, l’accuratezza, l’affidabilità e l’aggiornamento di tali contenuti attraverso le proprie valutazioni e apposite verifiche.
Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.