Tè del pomeriggio: 4 consigli per prenderti cura di te con gusto

Quando l’ora di pranzo è già passata da un po’, ma è ancora presto per pensare alla cena, puoi calmare i primi morsi della fame con uno spuntino, meglio se a base di yogurt o frutta. Anche quello è un momento per prenderti cura di te, scegliendo l’infuso adatto.
Giulia Dallagiovanna 19 maggio 2020

L'ora della merenda non è avvertita solo dai bambini. Probabilmente anche tu verso metà pomeriggio inizierai a sentire una voglia, o forse proprio un bisogno fisico, di qualcosa di dolce. Il tuo cervello in effetti ha già utilizzato buona parte degli zuccheri che gli sono arrivati con il pranzo e ora ti sta chiedendo un breve rifornimento. Anche se stai seguendo una dieta, ricorda che lo spuntino pomeridiano è importante, soprattutto se hai davvero una sensazione di fame.

Se provi a tenere duro e a ignorarlo può darsi che, una volta seduto a tavola per la cena, svuoti il frigorifero perché a quel punto stanno morendo di fame anche i tuoi freni inibitori. Fare merenda, poi, non significa per forza mangiare qualcosa di poco sano e contenente un'elevata quantità di grassi. Anzi, può voler dire l'esatto contrario. In questa pagina, puoi trovare alcune idee per prenderti cura di te con gusto.

I benefici del tè verde

Il tè verde contiene polifenoli e flavonoidi che lo rendono un ottimo antiossidante. Contrasta i radicali liberi e rallenta l'invecchiamento delle cellule, portando benefici a tutto il tuo corpo. Dopo averlo bevuto senti il palato ruvido, vero? E' segno che contiene un'elevata quantità di catechine, un gruppo di sostanze che aiutano a prevenire il cancro. Ma partiamo dalla bocca, dove svolge un'azione antibatterica e protegge i denti. Più avanti, le metilxantine stimolano la lipolisi, cioè la capacità del tuo corpo di bruciare grassi. Hai capito bene, ti aiuta a dimagrire. Non solo, le sue proprietà diuretiche sono ottime alleate contro la cellulite. Infine, le vitamine B,C ed E aiutano nella lotta contro l'acne.

I benefici del tè nero

Il tè nero è sicuramente il più diffuso al mondo e probabilmente il primo che tu abbia bevuto nella tua vita. Se ora ti sembra una scelta banale di fronte a tutte le altre varietà disponibili, riconsiderala. Sicuramente è la bevanda giusta quando vuoi combattere la sonnolenza di metà pomeriggio, grazie alle elevate quantità di teina, che migliorano anche la concentrazione. Inoltre, così come il tè verde, aiuta a prevenire i tumori e l'invecchiamento della pelle. I flavonoidi poi sono un valido aiuto anche per mantenere in salute il tuo apparato cardio-circolatorio. Se poi avverti qualche disturbo gastrointestinale, aggiungi un po' di succo di limone nella tazza e avrai ottenuto un buon astringente naturale.

I benefici del tè bianco

Il tè bianco è la varietà più pregiata e il motivo è evidente: viene coltivato quasi solo nella provincia cinese del Fujian e vengono scelte solo le foglie delle piante più giovani, raccolte all'alba durante alcuni giorni di primavera. Sembra quasi una pozione magica, vero? E' forse il tè che contiene il maggior numero di antiossidanti. Ma ha benefici anche sull'apparato cardio-circolatorio e sembra possa aiutare persino a prevenire gli ictus. E' utile infine per contrastare il colesterolo cattivo e per prevenire alcuni tumori, come quelli al colon e allo stomaco.

I benefici del tè rosso

Anche il tè rosso combatte l'invecchiamento e protegge il cuore, ma non solo. Ad esempio, rafforza le ossa, perchè stimola l'attività degli osteoblasti che ne aumentano massa, densità e resistenza. Poi bilancia lo zucchero nel sangue, normalizzando la glicemia. In questo modo aiuta a contrastare gli attacchi di fame e quindi è un buon compagno per la dieta. Contiene un'elevata quantità di sali minerali, fra cui ferro e potassio, quindi ti consiglio di berne se ne sei carente. Anche la presenza di zinco e acido alfa idrossico hanno effetti benefici su capelli e pelle, dove aiutano a combattere l'acne e l'insorgere di rughe. Quello che non contiene invece è l'acido ossalico, per questo è indicato per chi soffre di calcoli renali.