Camomilla, quali sono benefici per la tua pelle?

La camomilla è quasi sempre sinonimo di “ninna nanna” e di “capelli biondi”. In realtà, sono numerosi i suoi benefici per la pelle: è infatti un prodotto estremamente delicato e lenitivo, che può aiutare la cute irritata ma anche a prevenire eventuali danni causati da agenti esterni, come sole, inquinamento o fumo.
Valentina Rorato 28 maggio 2020

Bere una camomilla può essere la coccola rilassante prima di dormire. Questo bellissimo fiore, originario dell'Asia, dell'Europa, dell'Australia e del Nord America, ha proprietà terapeutiche anche per la cura delle pelle. Contiene, infatti, Chamazulene, un composto chimico aromatico con proprietà antinfiammatorie, analgesiche e antispasmodiche. Vediamo insieme quando è indicato l’uso della camomilla per avere una cute priva di imperfezioni e magari contrastare le discromie, ovvero quelle imperfezioni spesso stimolate dal sole e dall'età.

Cura l’acne

Soffri di infiammazioni e foruncoli? Molto spesso le cause sono un eccesso di produzione eccessiva di sebo, impurità e batteri che ostruiscono i pori favorendo la comparsa di protuberanze dolorose, tipici segni dell'acne. La camomilla aiuta ad alleviare questo disturbo grazie alla presenza di α-bisabololo (un alcol naturale), chamazulene e flavonoidi. L’α-bisabololo, comunemente chiamato “bisabololo”, ha effetti terapeutici positivi nel ridurre significativamente l'infiammazione della pelle quando applicato direttamente sulla cute.

Effetto illuminante

Se il tono della tua pelle non è luminoso e magari soffri di iperpigmentazione, causata dagli anni che passano o dai danni UV, puoi applicare degli impacchi a base di camomilla. Contiene infatti degli agenti schiarenti che possono avere un impatto significativo sulla lucentezza della tua cute. Inoltre, i suoi flavonoidi riducono l'attività della melanina favorendo un tono più uniforme.

Effetto antiage

La camomilla svolge anche un’importante funzione antiage prevenendo l’insorgere precoce di rughe e macchie cutanee. Questo tipo di segni appare quando la pelle è frequentemente esposta a elementi ambientali dannosi come i raggi ultravioletti, l'inquinamento o il fumo e altri. Il merito è dei polifenoli che, se usati in combinazione con una protezione solare, possono essere uno schermo anche per i danni del sole.

Effetto cicatrizzante e antimicrobico

Per far guarire più velocemente un taglio, prova l’applicazione topica della camomilla, che favorisce la cicatrizzazione. A questa caratteristica, aggiungi la sua capacità antimicrobica che protegge le ferite da eventuali infezioni.

Previene lo stress

Un nemico della pelle è lo stress, che influisce sulla secchezza , sulla luminosità e sulla comparsa di dermatite. Bere una camomilla o inalare  l'olio può aiutare il rilassamento di tutto il corpo.

Efficace contro la dermatite atopica

La dermatite atopica è molto diffusa, fin dalla tenera età. L'applicazione di creme con estratti di camomilla dona sollievo da un eventuale prurito, pare essere efficace come le creme all'idrocortisone.

Terapeutico per la psoriasi

La psoriasi è una condizione cronica della pelle ed è una malattia autoimmune. La camomilla non elimina direttamente la psoriasi, però le sue proprietà antinfiammatorie possono migliorare la sintomatologia.