Come prepararti un energy drink direttamente a casa tua

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
Non solo agrumi, ma anche banane, spinaci e verza. Sono solo alcuni degli ingredienti più raccomandati per preparare alcune ricette un concentrato di vitamine e sali minerali per caricarti di energia fin dal primo mattino o recuperarla dopo un intenso allenamento.
Gaia Cortese 11 Maggio 2022

Se hai iniziato ad allenarti da casa, il prossimo passo è quello di prepararti anche un energy drink al 100% homemade, scegliendo non solo il momento della giornata migliore per fare il pieno di vitamine e sali minerali, ma selezionando con cura anche i migliori ingredienti.

Il vantaggio di prepararti un energy drink sta tutto nel fatto che sai esattamente cosa stai bevendo. Una volta che avrai fatto un po' di pratica, con un frullatore e gli ingredienti giusti alla mano, impiegherai pochi minuti per ottenere una bevanda fresca e salutare, senza l'aggiunta di conservanti. Ecco alcune ricette per prepararti una bevanda energetica a casa, sfruttando le proprietà nutrizionali di banane, spinaci, verza  e agrumi.

Agrumi e zucchero di canna

Aggiungi a un litro di acqua naturale, mezzo bicchiere di succo di limone (in alternativa anche succo di arancia, di lime o di pompelmo), un cucchiaio di zucchero di canna (o se preferisci 2 cucchiai di miele bio) e una punta di cucchiaino di sale marino integrale (circa un grammo). Mescola tutto e bevi con qualche cubetto di ghiaccio. Questo energy drink non solo reintegra la perdita di sale con la sudorazione dovuta all'allenamento, ma ha anche un gusto molto gradevole grazie all'aggiunta del miele o dello zucchero di canna.

Spinaci e banane

Aggiungi nel frullatore 700 ml di acqua naturale, 4 banane e un paio di ciuffi di spinaci freschi, ricchi di vitamina A e di acido folico. Frulla tutto e bevi con l'aggiunta di qualche cubetto di ghiaccio dopo il tuo workout. Questo mix di vitamine e sali minerali ha un elevato contenuto di fosforo, potassio e magnesio, minerali indispensabili per chi pratica regolarmente attività sportiva.

Banane e mandorle

Un'altra alternativa a base di banane è un energy drink che sfrutta anche le proprietà nutrizionali delle mandorle. Procurati quindi; 250 ml di latte di mandorle, 30 gr di mandorle sgusciate, una banana matura, un vasetto di yogurt vegetale, un paio di foglie di verza e infine un cucchiaio di semi di lino tritati. Frulla tutto e consuma questa bevanda al mattino appena sveglio, per caricarti di energia e ottimizzare la tua performance sportiva.

Limoni e arance

Se ami particolarmente gli agrumi, prova a mischiare 60 ml di succo d’arancia e 30 ml di succo di limone, con un litro di acqua naturale. Aggiungi un po' di zucchero di canna, per contrastare il sapore un po' aspro del limone. Questa ricetta è molto semplice da preparare e l'energy drink che si ottiene è un ottimo integratore vitaminico da inserire tra un allenamento e l'altro.

Arance e olio di semi

Per chi è un po' più sofisticato, si può aggiungere al succo di arance, anche l'olio di semi di lino, una fonte di acidi grassi polinsaturi considerati ottimi alleati della salute.

Perché ancora una volta le arance? Perché sono una buona fonte di antiossidanti, primo fra tutti la vitamina C che aumenta anche le difese immunitarie, di vitamina A e di sali minerali fondamentali come il magnesio e il potassio. Procurati quindi un frullatore, 5 arance e l'olio di semi di lino spremuto a freddo. Versa nel frullatore gli spicchi d’arancia e 3 cucchiai di olio di semi di lino. Aggiungi un po’ di acqua fredda e frulla il tutto.