Gli 8 cibi da evitare (e quelli a cui stare attento) per un’alimentazione sana

Mangiare in modo salutare significa prenderti cura di te. Ma se proviamo a guardare la dieta da un’altra prospettiva, consumare alcuni tipi di alimenti aumenta il rischio di sviluppare alcune patologie, anche gravi, e ti rende più brutto. Ecco una lista di cibi che faresti meglio a cancellare dalla tua mente.
Giulia Dallagiovanna 9 febbraio 2019

Proviamo a guardare all'alimentazione sana da un altro punto di vista. D'altronde non serve ricordarti che mangiare in modo salutare significa prenderti cura di te, ridurre il rischio di sviluppare determinane patologie connesse proprio con la dieta, vivere meglio e più a lungo. E, volendo, anche essere più belli.

Già, perché le vitamine e le altre sostanze nutritive contenute nei cibi più corretti per la tua dieta, migliorano anche l'aspetto della tua pelle e dei tuoi capelli, ti aiutano a combattere la ritenzione idrica e a eliminare i chili di troppo. Insomma, piccoli sacrifici, ma ottimi risultati.

Ma proviamo, dicevo, a sostituire il classico elenco degli alimenti indicati, con una lista di quelli che invece dovresti proprio dimenticare. E aggiungiamo accanto qualche prodotto di cui puoi fare uso, ma con estrema moderazione.

Alimenti da evitare

Ecco gli 8 alimenti che dovresti evitare

Cibi fritti

Ricchi di sale e impregnati di olio di semi o grasso di derivazione animale. Possono danneggiare il fegato, la circolazione, aumentare il rischio di tumori nel tratto gastrointestinale. E rovinano la pelle.

Merendine e snack industriali

Non ha importanza se ci sia scritto light, "senza grassi" o "senza zuccheri", saranno comunque ipercalorici e ricchi di conservanti e aromi artificiali. E la maggior parte di loro, in ogni caso, i grassi li contiene eccome.

Alimenti già pronti

Anche se non si tratta di una merendina, ma hai scelto una zuppa di verdure, troverai comunque conservanti e aromi aggiunti. Di solito, poi, gli alimenti cucinati a livelli industriale contengono più grassi saturi, i più dannosi per la salute. In linea di massima, è sempre meglio se i tuoi piatti li cucini con le tue mani.

Würstel

Non è carne, ma ritagli provenienti dagli scarti della lavorazione di prodotti più nobili, per così dire. E di solito si scarta il grasso.

Succhi di frutta

Anche se sanno di frutta, è probabile che ne contengano davvero poca. Avranno invece una notevole quantità di zucchero fra i loro ingredienti. Meglio una spremuta fatta in casa oppure potresti cercare al supermercato quelli naturali e biologici. Fai attenzione però perché tenderanno a scadere molto prima.

Bevande zuccherate

Non dissetano e non idratano, portano solo tantissimi zuccheri di cui il tuo organismo non ha per nulla bisogno. Se vuoi bere in modo sano, scegli solo acqua naturale.

Bevande alcoliche

Puoi bere un bicchiere di vino o una birra ogni tanto, ma tieni presente che queste bevande contengono molte calorie e favoriscono il deposito di tessuto adiposo all'interno del tuo corpo.

Molto calorici e provocano una crescita della glicemia nel sangue, oltre ad aumentare il rischio di problemi al cuore e al fegato.

Zuccheri raffinati

Alimenti da consumare con moderazione

Ecco alcuni alimenti a cui prestare attenzione:

Carne rossa

Non più di due volte a settimana. Contiene proteine e ferro, certo, ma favorisce l'accumulo di grassi nei vasi sanguigni

Insaccati

Al massimo una volta a settimana. Sono molto grassi e ricchi di sale, specialmente quelli di derivazione suina. Puoi invece mangiare con maggiore regolarità i tipi più magri, come la fesa di tacchino o la bresaola.

Formaggi

Contengono il calcio che fa bene alle ossa, ma sono anche ricchi di grassi e provocano l'aumento di colesterolo nel sangue. Cerca di non esagerare soprattutto con le varietà più stagionate.

Sale

Troppo sale può danneggiare i tessuti e i vasi sanguigni. Puoi utilizzarlo per condire gli alimenti, ma non superare i 5 grammi al giorno.

Cereali raffinati

In linea di massima, scegli pane e pasta integrali, perché quelli più tradizionali sono ricchi di zuccheri

In realtà, non sono poi così tanti gli alimenti che dovresti cercare di cancellare dalla tua mente. Inoltre, uno strappo alla regola di tanto in tanto è sempre consentito. Ma se ci pensi bene, si tratta di ritrovare i sapori più naturali dei vari cibi. Insomma, dieta sana significa anche prodotti più buoni.