L’agopuntura per smettere di fumare: come ridurre la voglia di nicotina grazie a terapia e forza di volontà

Non è un incantesimo per dire addio alle sigarette, ma può rappresentare un ottimo punto di partenza per aiutarti a mettere da parte tabacco e nicotina, bilanciando le energie del corpo per incentivare l’eliminazione di questa necessità.
Sara Del Dot 2 gennaio 2019

Il fumo di sigaretta è una vera e propria piaga sociale. Secondo il rapporto 2017 “Prevenzione e controllo del tabagismo” del Ministero della Salute, il tabacco da solo provoca più morti di quanto non facciano alcol, aids, droghe, incidenti stradali, omicidi e suicidi messi insieme: si parla di circa 7,1 milioni di morti ogni anno nel mondo a causa del fumo di sigaretta. Ma c’è di più. Secondo i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), con circa un miliardo di fumatori il tabacco rappresenta la più grande minaccia per la salute e il primo fattore di rischio delle malattie croniche non trasmissibili a livello mondiale (è infatti causa nota o probabile di almeno 25 malattie).

Inoltre, il 70% dei fumatori inizia prima dei 18 anni e il 94% prima dei 25, senza contare che il fumo passivo provoca la morte prematura di oltre 600.000 individui ogni anno. In Italia, il numero di morti attribuibili al tabacco si aggira tra le 70.000 e le 83.000, di cui il 25% avviene in una fascia d’età che si aggira tra i 35 e i 65 anni. La soluzione per evitare, o almeno diminuire, questo bilancio nefasto sarebbe semplice: smettere di fumare. Che nella maggior parte dei casi sembra la cosa più complicata e dolorosa da fare. Anche perché la ricaduta è dietro l’angolo.

Smettere di fumare

A discapito di ciò che dicono molti tabagisti, per giustificazione o spirito di negazione, il fumo di sigaretta spesso non è soltanto un vizio passeggero, ma una vera e propria dipendenza da cui a lungo andare diventa difficile e talvolta doloroso separarsi. Sono in molti, dopo anni e anni di pause sigaretta, caffè e sigarette e “vado a comprare le sigarette”, a decidere a un certo punto che fumare non è più cosa per loro e scelgono di smettere. O, almeno, di provarci. Sono stati sviluppati e collaudati decine di modi per lasciar perdere tabacco e nicotina. Dai rimedi omeopatici che usano le piante da disaffezione da fumo, fino alla farmacoterapia tramite l’uso di sostituti della nicotina che impediscono l’insorgenza della voglia di accendersi una sigaretta, fino agli approcci psicologici e all’agopuntura. Ed è proprio su quest’ultimo metodo che mi concentrerò in questo articolo. L'hai mai preso in considerazione?

Agopuntura per dire addio al fumo

La tecnica dell’agopuntura usata per smettere di fumare è un considerata un rimedio tendenzialmente efficace e assolutamente privo di effetti collaterali se desideri provare questa strada nella speranza di riuscire a smettere di fumare. Si tratta di una pratica olistica che fa parte della disciplina medica cinese, in cui vengono stimolati dei punti precisi del corpo tramite l’inserimento superficiale di aghi filiformi e monouso in modo tale da stimolare i tuoi canali di energia rinforzando la tua volontà e riducendo la voglia di nicotina attraverso il ripristino dell’equilibrio del benessere. In pratica, le energie del tuo corpo vengono bilanciate al fine di eliminare il bisogno di nicotina. La pratica di agopuntura per smettere di fumare più diffusa si chiama Acudetox e si basa sulla stimolazione di alcune parti dell’orecchio.

Naturalmente non si tratta di una magia o di una stregoneria, e l’ago non è una bacchetta magica. Tuttavia, è sicuramente un modo di renderti la scelta di smettere di fumare una prospettiva possibile. Alla terapia devi ovviamente affiancare la motivazione personale, infatti la risposta a questa pratica è sempre soggettiva, tuttavia è comprovato che aiuti a sedare il sistema nervoso ipereccitato nella sindrome di astinenza. Anzi, alcune persone assicurano che l’agopuntura abbia modificato proprio il sapore del fumo rendendolo all’improvviso estremamente sgradevole. Se desideri con tutto il cuore smettere di fumare, potresti darle una possibilità!