Le proprietà dei fagioli azuki, i piccoli fagioli orientali che fanno bene alla salute

I fagioli adzuki sono piccoli fagioli proveniente dall’Asia orientale che vengono spesso usati per fare dolci e dessert, soprattutto in Giappone. Ma sono anche molto sani, nutrienti e forniscono molti benefici per la salute.
Valentina Rorato 27 Ottobre 2022
* ultima modifica il 27/10/2022

I fagioli adzuki sono legumi gustosi e nutrienti. Sono ingredienti versatili, comunemente usati in moltissimi piatti, dolci o salati, ma sono famosi anche per essere ricchi di antiossidanti e avere proprietà antinfiammatorie. Proviamo a conoscerli meglio insieme.

Che cos'è

Il fagiolo adzuki (Vigna angularis) è anche conosciuto come fagiolo azuki o fagiolo moong rosso, ma è anche chiamato erroneamente solo fagiolo rosso per via del loro colore. In realtà, la qualità rossa è più grande e meno dolce. Inoltre, l’azuki è caratterizzato da molte varietà di colori diversi: puoi trovare le bianche, le nere, le grigie, le verdi e le screziate. È molto piccolo e ha un sapore di nocciola e leggermente dolce.

Questa qualità è originaria della Cina e viene coltivati ​​in Giappone da almeno 1000 anni. Oggi puoi trovare i raccolti che crescono a Taiwan, in India, in Nuova Zelanda, in Corea, nelle Filippine e nelle parti più calde della Cina.

La pianta è un'erba annuale, solitamente eretta, intrecciata o cespugliosa, alta da 30 a 60 cm. Cresce in terreni neutri, ben drenati, sciolti e ricchi di sostanza organica. Ha foglie trifogliolate e i fiori sono ascellari e racemosi, hanno un calice campanulato e cinque petali giallo pallido.

Valori nutrizionali

Questi sono i valori nutrizionali per 100 grammi di fagioli azuki.

  • Calorie 128 kcal
  • Colesterolo 0 mg
  • Acqua 64 grammi
  • Carboidrati totali 24.8 grammi
  • Grassi 0.1 grammi
  • Proteine 7.5 grammi
  • Vitamina A 6.0 IU
  • Vitamina C 0 mg
  • Tiamina 0.1 mg
  • Niacina 0.7 mg
  • Vitamina B6 0.1 mg
  • Folato 121 mcg
  • Acido pantotenico 0.4 mg
  • Calcio 28 mg
  • Ferro 2 mg
  • Magnesio 52 mg
  • Fosforo168 mg
  • Potassio 532 mg
  • Sodio 28 mg
  • Zinco 1.8 mg
  • Rame 0.3 mg
  • Manganese 0.6 mg
  • Selenio 28 mg

Proprietà e benefici

I fagioli Adzuki sono ricchi di proteine, fibre, ferro e vitamine del gruppo B. Contengono polifenoli, antociani, tannini, flavonoidi e saponine. Questi componenti conferiscono il loro ricco potenziale antiossidante. Possono aiutare a mantenere un peso sano. Questo perché sono fonti di carboidrati complessi e di fibra, che può farti sentire sazio più a lungo e riduce la tua tendenza a fare spesso spuntini. E non è tutto, perché grazie al loro basso contenuto di grassi, puoi mangiarli senza il timore di ingrassare. Contengono anche grassi sani, che favoriscono la riduzione del rischio di molte malattie cardiache.

Hanno quantità ragionevoli di proteine ​​di alta qualità e possono aiutare a soddisfare il fabbisogno proteico giornaliero: sono quindi ottimi sostituti della carne per vegani e vegetariani. Inoltre, hanno un indice glicemico molto basso. Ciò li rende un alimento perfetto per le persone con diabete. Infine, sono un’ottima fonte di ferro. Cerca quindi di consumarli con cibi ricchi di vitamina C per migliorarne l'assorbimento.

Controindicazione

I fagioli adzuki, come tutti i legumi, contengono quantità ragionevoli di fibre alimentari e ciò può avere delle controindicazioni, perché nelle persone più sensibili può portare flatulenza, diarrea e disturbi allo stomaco.

Le sostanze indigeribili presenti nei fagioli, come il raffinosio, possono causare gonfiore. L'ammollo per 12 ore e la cottura possono prevenire problemi  intestinali. Non dimenticare però che i fagioli adzuki contengono anche antinutrienti, che riducono la capacità del corpo di assorbire i minerali.

L'allergia ai fagioli adzuki è estremamente rara. Tuttavia, alcune persone possono sviluppare questo problema che si manifesta con lesioni cutanee e orticaria.

Usi in cucina

I fagioli azuki si prestano bene in molte ricette. Li puoi usare per preparare dolci, panini soffici, ma anche curry di verdure. Sono particolarmente gustosi nelle zuppe e negli stufati. Si sposano bene con ortaggi a radice e le lenticchie nelle zuppe, ma anche nelle insalate. Puoi usare i fagioli adzuki per fare il tè arrostendoli prima e poi facendoli bollire in acqua. Aggiungi bucce di frutta, miele o zucchero e goditi sapore e dolcezza aggiunti. E, pensa, sono così delicati che si possono usare anche per fare il gelato. Ricorda solo che questa qualità di fagioli impiega meno tempo per ammollare e per cuocere perché sono molto piccoli. Inoltre, se li cuoci con il riso, sappi che il loro colore rosso brillante lo farà diventare rosato.

I germogli di fagioli azuki si mangiano e possono essere consumati crudi o cotti come verdure, così come i giovani baccelli, che si possono preparare come le taccole.

Fonte | Nutrition Data

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.