Perché ogni tanto ti tremano le gambe?

Un disturbo abbastanza comune che può avere diverse cause. In alcuni casi, l’origine è anche patologica. Vediamo quando dovresti preoccuparti.
Dott. Albert Kasongo Medico vaccinologo
27 Agosto 2022 * ultima modifica il 30/08/2022

È capitato a tutti, quando si mantiene una posizione eretta per lungo tempo, di sentire le gambe che tremano.

Cos'è il tremore

Il tremore è un movimento involontario che può avvenire in ogni parte del nostro corpo ed è caratterizzato da una specifica ritmicità (quando il movimento non è ritmico si parla di spasmo). È generato da una contrazione alternata di gruppi muscolari definiti antagonisti cioè quei muscoli la cui contrazione genera movimenti opposti come ad esempio distensione e contrazione. Un esempio è dato da bicipite e tricipite, quando uno si contrae l’altro si rilassa.

Quali sono le cause

È un disturbo che può comparire in qualsiasi fascia d’età e, se sporadico, non ha alcun significato patologico. Molto spesso è accentuato da situazioni di stress, ansia o panico e anche dall’assunzione di caffeina o nicotina. Ci sono anche condizioni, come il freddo, che generano tremori con l’obiettivo di riscaldare il corpo poiché i movimenti generano calore.

È comunque sempre opportuno considerare l’idea di rivolgersi a un medico se insorgono con maggiore frequenza, in maniera tale da poter valutare il tipo di tremore, la frequenza, l’ampiezza delle oscillazioni e altri parametri utili a inquadrare la situazione.

Per conoscenza è opportuno conoscere anche le varie cause che possono essere alla base dei tremori patologici e che, diversamente dai tremori sopra citati, sono secondari a condizioni cliniche quali ad esempio il morbo di Parkinson, ictus, ischemie, infezioni, patologie neurologiche degenerative e via dicendo.

In linea di massima non c’è da preoccuparsi se ogni tanto ci tremano le gambe ma ricordate sempre che la prudenza non è mai troppa.

Laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli studi “Aldo Moro” di Bari, ha maturato esperienza in numerosi ambiti collaborando con diverse altro…
Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.