Alimenti ricchi di vitamina A: dove puoi trovare questo nutriente così importante

Fare attenzione alla dieta è importante, soprattutto per soddisfare tutte le necessità nutrizionali ed evitare le carenze. Una delle sostanze fondamentali per la tua salute è la vitamina A. Sai dove si trova, quali alimenti mangiare e soprattutto qual è il suo ruolo? Scopriamolo insieme e cerca di fare più attenzione alla tua alimentazione.
Valentina Rorato 9 Gennaio 2021
* ultima modifica il 09/01/2021

La vitamina A è una vitamina liposolubile con diverse importanti funzioni per il corpo. È nota perché aiuta le cellule a riprodursi ed è molto importante, per esempio, nella normale crescita e sviluppo dell'embrione e del feto. È necessaria per mantenere una buona vista, una pelle bella ma anche per far funzionare correttamente il sistema immunitario.

Una carenza di vitamina A può portare alla cecità, ma anche a un aumento di infezioni virali. Tuttavia, la carenza è considerata un problema solo nei paesi in via di sviluppo. Al contrario, fai attenzione a non assumerne troppo, perché un consumo eccessivo potrebbe causare ittero, nausea, perdita di appetito, irritabilità, vomito e persino perdita di capelli. Dove si trova? Di seguito trovi gli alimenti che contengono vitamina A.

Fegato

Il fegato non piace a tutti, ma questa parte è estremamente ricca di vitamina A perché gli animali, come gli uomini, immagazzinano la A proprio in questo organo. Quale mangiare? Scegli quello che preferisci. Tra i più ricchi sicuramente quello di manzo e di agnello. Aggiungi anche i fegatini di pesce, soprattutto il merluzzo da cui si estrae il famoso olio di fegato.

Albicocche secche

Se hai bisogno di qualcosa da mangiare durante una merenda, le albicocche secche sono un'ottima scelta: ti forniscono tanta vitamina A, oltre a ferro, vitamina B6 e magnesio.

Patata dolce

Una patata dolce intera, cotta con la buccia, fornisce abbastanza vitamina A da soddisfare il tuo fabbisogno quotidiano. La vitamina A presente in questo ortaggio a radice è sotto forma di beta carotene. Questo ortaggio, a differenza delle classiche patate, ha indice glicemico basso.

Pistacchi

La frutta secca è tutta eccellente, ma se vuoi assumere vitamina A consuma pistacchi, lascia perdere gli anacardi e le mandorle che hanno altri benefici.

Carote

Le carote sono ricche di beta carotene e povere di calorie. Ciò le rende una verdura e uno spezzafame eccellenti. Sono anche ricche di fibre alimentari, che possono aiutare a prevenire la stitichezza e a promuovere una migliore salute dell'intestino.

Fagioli neri

I fagioli sono un'ottima fonte di proteine ​​vegetali e sono anche ricchi di fibre. I black-eyed bean sono noti per essere un’ottima fonte di vitamina A e di ferro. Provali in insalate, zuppe e stufati.

Spinaci

Le verdure a foglie verdi sono sempre eccellenti, ma gli spinaci potrebbero avere una marcia in più. Ti aiutano a fare il pieno di vitamina A, magnesio e di ferro.

Broccoli

I broccoli sono un'altra fonte salutare di vitamina A, vitamina C e K. Mangiare verdure crocifere, , può ridurre il rischio di sviluppare alcuni tumori, grazie alla presenza di una sostanza chiamata sulforafano.

Peperone rosso

Vuoi fare assumere tanta vitamina A e C? Mangia peperone rosso, che è anche un'ottima fonte di antiossidanti come la capsantina. Contiene anche quercetina, che ha proprietà antinfiammatorie e antistaminiche.

Mango

I manghi sono ricchi di antiossidanti e fibre alimentari, che possono contribuire a una migliore funzione intestinale e aiutare a controllare la glicemia. Puoi consumarlo al naturale o aggiungerlo alla macedonia o creare delle salse.

Fonte | Humanitas

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.