Definisci un obiettivo e celebra il successo: come contrastare la bassa autostima

Obiettivi, sfide, successi e fallimenti. quando si parla di autostima sono le parole che vengono più pronunciate, mentre passa (ingiustamente) in secondo piano l’importanza di prendersi cura di sé, migliorando anche il proprio aspetto con l’unico scopo di sentirsi meglio. Obiettivi e successi arriveranno subito dopo.
Gaia Cortese • 25 Luglio 2021

L’autostima non è un prodotto preconfezionato che si può preparare in pochi minuti, mescolando qualche ingrediente a caso. Lavorare sulla propria autostima significa intraprendere un percorso che ti permetta innanzitutto di capire le cause della scarsa fiducia in te stesso e di conseguenza ti consenta di trovare una soluzione, una via d’uscita da questa condizione e aumentare così la tua autostima.

Facile non è, ma neppure impossibile. Probabilmente quello che ti ha portato ad avere una bassa autostima fa parte del tuo passato: fallimenti, insuccessi, critiche, incomprensioni e solitudine possono aver pesato più di quello che potevi credere. Guardarsi indietro serve a poco. Lo sguardo deve essere rivolto al futuro e non ha senso rimuginare su un sentimento di scarsa fiducia, appartenente a più al passato che al presente, che blocca ogni tua decisione e azione. Il tempo occupato a rimuginare sul passato, potrebbe benissimo essere sfruttato per progettare il futuro.

Per tornare a credere in te stesso dovresti intraprendere un percorso fatto di tante sfide e prove quotidiane, affiancato da una figura esperta che possa aiutarti, se possibile. In alternativa, se senti di non averne ancora bisogno  e di poterti basare sulle tue stesse forze e sulla tua personalità, puoi provare a mettere in atto alcune azioni che possono davvero aiutarti ad accrescere la tua autostima e non sorprenderti se prima di consigliarti di definire obiettivi e festeggiare i successi, ti raccomando di curare il tuo aspetto e di volerti bene per come sei.

Cura il tuo aspetto

Potrebbe sembrare superfluo o poco rilevante, ma curare il proprio aspetto è fondamentale per aumentare la propria autostima e per imparare a volersi bene e accettarsi. Molto spesso, infatti, l'autostima deriva da una scarsa considerazione di se stessi e da un problema con la visione che il proprio corpo restituisce:  troppo magro, troppo grasso, troppo basso o troppo alto. Alla base dell'autostima c'è l'accettazione di se stessi.

Detto questo, chi non ha mai sperimentato la sensazione di benessere e la soddisfazione che si prova nel momento in cui ci si concede una doccia rilassante, ci si sistema i capelli e si indossare il proprio abito preferito? Curare il proprio aspetto è fondamentale per migliorare la visione che hai di te stesso. Se poi inizierai a piacerti tu, in poco tempo piacerai anche agli altri e la tua autostima non potrà che beneficiarne.

Definisci i tuoi obiettivi

Abbiamo detto che all'origine di una bassa autostima possono esserci dei fallimenti e degli insuccessi. La cosa migliore da fare è non demoralizzarsi e aprirsi a nuove sfide per essere stimolati a fare sempre meglio. Quello che devi fare è fissarti degli obiettivi, anche a breve termine, e naturalmente raggiungibili (diversamente l'effetto che otterresti sarebbe rovinoso).

Prova per esempio a iscriverti a un corso che ti interessa particolarmente per apprendere un'arte, una capacità o un'abilità nuova. Prova a dedicarti a qualcosa che fino a questo momento avevi rimandato per qualche futile motivo. Metti alla prova le tue capacità e soprattutto credi in quello che puoi realizzare.

Celebra i tuoi successi

Alla fine raggiungerai i tuoi obiettivi, magari non tutti, ma di sicuri avrai da celebrare un successo. Non si tratta di dover organizzare forzatamente chissà quali festeggiamenti, ma semplicemente di celebrare anche i piccoli obiettivi raggiunti. Sei riuscito ad andare a correre tre volte a settimana rispettando la tabella di marcia del tuo training? Hai terminato di mettere in ordine la casa o di montare quella libreria che da tempo occupava parte del ripostiglio? Sono tutti piccoli successi che non devono passare inosservati perché sono a tutti gli effetti vittorie che tu sei riuscito a conseguire, con la tua volontà e la tua determinazione.