Quali sono le alternative vegane al miele?

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
Il miele non è vegano e se vuoi bene alle api non dovresti consumarlo. Esistono però delle alternative, buonissime e che hanno un impatto decisamente inferiore sull’ambiente, con cui puoi sostituirlo. Hai mai sentito parlare del miele senza api?
Valentina Rorato 7 Giugno 2022

È quasi impossibile nominare il miele senza pensare al lavoro costante e prezioso che fanno le api, che raccolgono il nettare dai fiori e lo riportano ai loro alveari. È qui che si scompone in zuccheri semplici e viene conservato all'interno del nido d'ape (o mielaio) fino a quando non è evaporato abbastanza liquido. Ciò che resta, dopo aver rimosso la cera extra e altre impurità, è il miele. Durante il processo di raccolta del nettare, le api aiutano con l'impollinazione, diffondendo il polline in eccesso tra i fiori e in generale aiutando il ciclo di vita di tutte le piante. Sono quindi un insetto prezioso e non andrebbero disturbate mentre lavorano. Ma esiste un miele vegano?

Il miele è vegano?

Le definizioni sul veganismo sono molto chiare. È vietato il consumo di prodotti di origine animale, loro derivati ​​o sottoprodotti. Allora perché il miele è in discussione? Potrebbe dipendere dal fatto che le api sono classificati come insetti e non necessariamente animali, ma è davvero un modo per mistificare la questione.Il miele non è vegano perché è prodotto dalle api e, oltre a non mangiare carne, veganismo significa non consumare prodotti animali. Anche il miele delle api selvatiche? La raccolta del miele, anche se dalle api selvatiche, non è in linea con le credenze vegane. Ciò significa che l'industria del miele è off-limits, ma fortunatamente esistono alcune gustose alternative da provare!

Che cos’è il miele senza api

Ci sono alcuni noti mieli vegani oggi sul mercato. Puoi comprare un prodotto chiamato "Bee Free Honee", ovvero il miele senza api, che è fatto con concentrato di mela, proveniente da agricoltura biologica, zucchero di barbabietola o di canna e succo di limone. Esiste poi il Vegan Honae ha sempre una base di mele, con alcune infusioni di zucchero floreale extra naturale. Entrambi questi nomi sono ideali per chiunque abbia un'allergia ai pollini. E non solo aiutano a proteggere la popolazione mondiale di api, che è sotto stress, ma sono anche molto meno costose del miele non lavorato.

Alternative vegetali al miele

Le alternative vegetali al miele non hanno la stessa consistenza del miele, a differenza di quello senza api, ma sono dolcificanti naturali che fanno anche bene alla salute:

  • Sciroppo d'acero. Prodotto dalla linfa dell'acero, lo sciroppo d'acero contiene diverse vitamine e minerali e fino a 24 antiossidanti protettivi.
  • Melassa nera. Un liquido denso, marrone scuro, ottenuto facendo bollire tre volte il succo di canna da zucchero.
  • Sciroppo di malto d'orzo. Un dolcificante a base di orzo germogliato. Questo sciroppo ha un colore dorato e un sapore simile a quello della melassa di coriandolo.
  • Sciroppo di riso integrale. Conosciuto anche come sciroppo di riso o di malto, lo sciroppo di riso integrale si ottiene esponendo il riso integrale agli enzimi che scompongono l'amido presente nel riso per produrre uno sciroppo denso e di colore scuro.
  • Sciroppo di datteri. Un dolcificante color caramello ottenuto estraendo la parte liquida dei datteri cotti. Puoi anche farlo in casa frullando i datteri bolliti con l'acqua.

Ricetta del miele vegano

Ingredienti

  • 5 mele
  • 150 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 bustina di camomilla, opzionale per un sapore di miele più autentico, se vuoi più sapore di mela, ometti la bustina di tè

Preparazione

Inizia lavando le mele sotto l'acqua fredda per rimuovere eventuali residui di pesticidi e sporco persistenti. Tagliale grossolanamente in quarti ed elimina semi e steli. Non c'è bisogno di sbucciare le mele poiché la pectina nella buccia aiuta ad addensare naturalmente il miele di mele.

Metti le mele in un frullatore o in un robot da cucina e frulla fino a ottenere un composto quasi liscio. Vanno bene piccoli pezzi di buccia. Filtra la purea su una ciotola o in una padella con un colino a rete per separare il succo. Dovrebbe risultare in 350/500 ml di succo di mela. Se hai una quantità maggiore di succo, aumenta lo zucchero a 200 grammi.

In una padella unisci il succo di mela, con quello di limone e lo zucchero e fai cuocere a fuoco lento per due minuti finché lo zucchero non si è sciolto. Se vuoi aggiungi una bustina di camomilla, e poi rimuovila dopo 10 minuti. Porta a ebollizione, quindi riduci a fuoco medio fino a quando il liquido si ridurrà della metà; ci vogliono circa 20-25 minuti. Togli dal fuoco e lasciar raffreddare prima di trasferire in un contenitore di vetro chiudibile. Il miele vegano si addenserà man mano che si raffredda, quindi non preoccuparti se non è sciropposo quando lo togli dal fuoco per la prima volta.