Barrette energetiche: sai quando è corretto mangiarle?

Pratiche, gustose e facilmente digeribili. Le barrette energetiche possono aiutarti a ritrovare l’energia durante e immediatamente dopo una sessione di allenamento. Non devono tuttavia diventare mai un sostitutivo del pasto ed è sempre consigliabile non eccedere nel consumo.
Gaia Cortese 25 giugno 2020
Intervista al Dott.ssa Silvia Soligon Biologa nutrizionista

Povera di grassi, piacevole al palato, facile da digerire ed estremamente pratica nell’uso. Con ogni probabilità anche tu hai provato in qualche occasione una barretta energetica. D’altronde ne esistono di tutti i gusti: ai cereali con frutti rossi, al cioccolato e nelle più svariate varietà di frutta secca; difficile non cadere nella tentazione di consumarne una per uno spuntino di metà mattinata, come snack spezza fame o ancora come fonte di energia prima e dopo uno sforzo fisico.

In verità, le barrette energetiche possono essere più o meno utili a seconda delle reali necessità di chi le consuma, ma non devono mai diventare un sostitutivo di un pasto. Vediamo perché.

Dove sono frutta e verdura?

Nell’ambito di una dieta sana ed equilibrata, un pasto corretto dovrebbe innanzitutto essere variegato e per questo prevedere anche la presenza di frutta e verdure fresche, che contengono nutrienti indispensabili per la salute dell’organismo: vitamine e sali minerali, infatti, aiutano a prevenire diverse malattie e patologie e contribuiscono a combattere l’invecchiamento precoce delle cellule.

Per soddisfare il fabbisogno giornaliero di questi preziosi nutrienti contenuti nella frutta e nella verdura, le linee guida della corretta alimentazione suggeriscono di consumare almeno 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura, mangiando verdura sia pranzo sia a cena (una porzione di insalata a foglia corrisponde a 80 grammi, una di verdura 200 grammi) e consumando la frutta (una porzione media corrisponde a 150 grammi) durante i pasti principali o come spuntino a metà mattinata o metà pomeriggio.

È chiaro che sostituendo un pasto con una barretta energetica questi nutrienti non vengono assunti. Ricordati quindi che la principale funzione di una barretta energetica è, come suggerisce il nome, quella di fornire energia all’organismo. Si tratta di un alimento a elevata densità energetica, pertanto il consumo sistematico di barrette dovrebbe limitarsi esclusivamente all'ambito sportivo.

Quando mangiarle?

Se pratichi sport, puoi consumare una barretta energetica sia prima che durante la tua sessione di allenamento; allo stesso modo, se vuoi favorire un rapido recupero dopo uno sforzo intenso, la raccomandazione è quella di consumare una barretta nell’immediato post allenamento.

Le barrette energetiche forniscono energia prima e durante l'allenamento e favoriscono il recupero energetico dopo lo sforzo fisico.

Nello specifico, le barrette energetiche possono essere una soluzione idonea se i tuoi allenamenti tendono ad avere una durata considerevole: è il caso per esempio di lunghi tragitti fatti in bicicletta o lunghe distanze percorse in preparazione di una maratona.

Il parere dell'esperto

Abbiamo sentito sull'argomento il parere della Dottoressa Silvia Soligon, biologa nutrizionista: "La composizione delle barrette energetiche è molto variabile. In genere i nutrienti principali sono i carboidrati, cui vengono spesso aggiunti vitamine e minerali e, a volte, proteine, aminoacidi o altre sostanze pubblicizzate (più o meno a ragione) per gli effetti benefici sulle prestazioni sportive. A seconda degli ingredienti possono contenere anche grassi. Il tipo di carboidrati presente è particolarmente importante, perché determina la disponibilità più o meno rapida e più o meno a lungo termine dell’energia.

Prodotti di questo tipo non dovrebbero essere utilizzati come sostituti dei pasti: anche chi pratica sport può ottenere i nutrienti di cui ha bisogno con un’alimentazione a base di alimenti “veri”. Tutto sta nell’affidarsi ai consigli di un esperto qualificato (medico, biologo nutrizionista o dietista) per mettere a punto un piano alimentare equilibrato dal punto di vista nutrizionale. Le barrette energetiche possono essere una soluzione particolarmente utile durante allenamenti prolungati, a patto che ci si ricordi anche di bere abbastanza per reintegrare non solo i nutrienti, ma anche i fluidi persi con l’esercizio".