BodyFly, la disciplina olistica che ti fa “volare”

Respira, muoviti e danza. BodyFly è una disciplina di benessere olistica che si ispira alla cultura orientale, ma non dimentica la basi del fitness occidentale, Sempre più praticata per gli innumerveoli benefici che può dare, sarà presentata al pubblico in occasione del Bibione Beach Fitness, in programma dal 20 al 22 settembre.
Gaia Cortese 20 settembre 2019

Eleganza, lentezza e precisione. Sono le tre caratteristiche che contraddistinguono la BodyFly, una disciplina di benessere olistica ideata e sviluppata dal Body Mental Coach Gennaro Setola. Letteralmente il termine significa "corpo che vola" ed effettivamente la sensazione che si ha nell'assistere a una lezione di BodyFly è quella di immaginarsi che da un momento all'altro i corpi possano iniziare a fluttuare nell'aria, tanto è l'eleganza e la lentezza dei movimenti eseguiti.

BodyFly considera il corpo come uno strumento di lavoro. Non prevede infatti l’uso di attrezzi ginnici, esclusione fatta per la FlyBoard, una tavoletta non stabile che viene usata per allenare l’equilibrio. Si ispira a discipline come lo yoga, il pilates e la ginnastica posturale, ma a differenza di queste, ha la particolarità di allenare il fisico attraverso movimenti sinuosi che riproducono la sensazione corporea del volo.

Una lezione di BodyFly dura un’ora ed è suddivisa in diverse fasi: inizialmente ci si dedica alla respirazione, indispensabile per raggiungere la concentrazione necessaria e per condizionare in modo corretto tutti i muscoli del corpo; poi si esegue un lavoro specifico su tutti i muscoli del corpo, zona per zona; infine si conclude con la trasformazione degli esercizi fatti in movimenti più coreografici. Ma c'è di più.

Le 5 aree tematiche

BodyFly si sviluppa all’interno di 5 aree tematiche che si ispirano ai 5 elementi della medicina tradizionale cinese: Metallo, Fuoco, Legno, Terra e Acqua. Ogni area tematica presenta differenti percorsi sequenziali (una progressione di movimenti a intensità variabile, eseguiti lentamente e coniugati al respiro), che introducono le 16 posizioni codificate previste da questa disciplina.

Metallo

Questa area tematica simboleggia l’aria, ed è l'area della consapevolezza corporea, del respiro coniugato al movimento e della gestione della spazialità. Questo modulo di allenamento è dedicato infatti alla respirazione. Sfruttando al 100% i maggiori muscoli respiratori del corpo, addominali e diaframma, puoi utilizzare a pieno le tue potenzialità fisiche. Una volta imparata la respirazione diaframmatica, noterai un notevole miglioramento in tutte le attività grazie alla maggior quantità d’aria introdotta, oltre che un atteggiamento posturale più corretto. Le posizioni dell’Area Metallo sono: Zero, Arciere, Aquilone e Diagonale.

Fuoco

Questa area tematica simboleggia il sole, il calore, ed è l’area della flessibilità, dell’elasticità muscolare e della rimozione di blocchi motori e di natura energetica. Questo modulo pone l’attenzione sulla mobilità e la flessibilità sia articolare sia muscolare. L’allenamento, che prevede numerosi esercizi di allungamento muscolare e di stiramento dei principali meridiani energetici, ha anche una funzione preventiva nei confronti di strappi o infiammazioni articolari. Le posizioni dell’Area Fuoco sono: Piramide, Flyer, Vela e Arco.

Legno

Questa area tematica simboleggia la durezza, la fatica, ed è l’area dell’equilibrio statico-dinamico. Un modulo che propone esercizi di tonificazione che coinvolgono soprattutto gli arti inferiori con movimenti multi-articolari. Si lavora in stazione eretta per armonizzare i muscoli e renderli funzionali a contrastare la forza di gravità. Eseguirai torsioni, rotazioni e compassi, per acquisire una maggiore percezione del tuo corpo nello spazio. Le posizioni dell'Area Legno sono: Faro, Bandiera, Airone e Falce.

Terra

Questa area tematica simboleggia il controllo, ed è l’area della stabilità, del radicamento e dell’equilibrio energetico Yin e Yang. Questo modulo propone esercizi svolti principalmente a terra (a carponi o distesi a terra), sfruttando le leve del corpo per ricercare la massima contrazione a livello addominale, la mobilizzazione del rachide e l’allineamento dei distretti articolari. In questa fase dell’allenamento potresti utilizzare la FlyBoard, una tavoletta instabile che allena equilibrio e propriocezione. Le posizioni dell’Area Terra sono: Aracno, Venus, Ager e Libra.

Acqua

Questa area tematica simboleggia l’armonia dei movimenti, ed è l’area delle combinazioni, sinergie e transizioni. In questo modulo, gli esercizi svolti nelle precedenti aree danno origine ad una sintesi coreografica. È anche chiamata Area del Fusion, ossia del legame che unisce le 16 posizioni con i percorsi sequenziali delle quattro aree precedenti. I movimenti eleganti e armonici eseguiti in questa fase ricordano il flusso ancestrale ed energetico dell’acqua.

I benefici del BodyFly

I benefici di questa disciplina sono innumerevoli: allunga muscoli e articolazioni, aiuta a ripristinare la corretta postura e tonifica la muscolatura senza il rischio di appesantire il fisico. Oltre ad allenare le capacità di coordinazione e di equilibrio, BodyFly sviluppa la concentrazione e la propriocettività, ossia la capacità del corpo di orientarsi nello spazio circostante. Con riferimento all'Area Metallo poi, BodyFly permette anche di imparare la respirazione diaframmatica.

Si tratta di una disciplina che può essere praticata da tutti, senza restrizioni legate all’età o alla preparazione fisica. I movimenti sono sempre lenti e controllati e si imparano gradualmente, lezione dopo lezione. Infine, grazie ai numerosi esercizi eseguiti in coppia o in gruppo, BodyFly consente anche di socializzare con gli altri praticanti.