Correre 140 chilometri nel deserto di Dubai: la sfida del runner Nico de Corato

Nico, che vive da Dubai ormai da più di 15 anni, è riuscito in un’impresa straordinaria, ai limiti delle possibilità umane: percorrere di corsa in poco più di 23 ore 140 chilometri sotto il sole del deserto, non prendendosi più di un quarto d’ora di pausa a ogni tappa.
Federico Turrisi 18 gennaio 2020

Grande amante dello sport e della natura, Nico de Corato è un podista italiano che vive a Dubai dal 2004. Già nel 2015 aveva compiuto un’impresa ai limiti dell'impossibile, correndo quasi 100 chilometri sotto il sole cocente del deserto. Adesso si è superato percorrendo di corsa 140 chilometri nel deserto vicino alla metropoli degli Emirati Arabi Uniti. Con la sabbia rovente alta fino alle caviglie, Nico è andato oltre la fatica (nonostante fosse stato colpito dalla febbre il giorno prima della partenza), un check point dopo l’altro, riposando mai più di 15 minuti per tappa in modo tale da tenere il corpo sempre attivo. Dopo 23 ore e 5 minuti Nico ha tagliato il suo personale traguardo. Qualche secondo per realizzare che ce l’aveva fatta davvero e poi si è sciolto in un pianto liberatorio.