Cos’è il plesso solare, il centro delle emozioni che (a volte) va in blocco

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
Centro di energia vitale, sede delle emozioni o groviglio di fibre nervose? Cos’è esattamente il plesso solare e che funzione ha.
Gaia Cortese 12 Aprile 2022

Sede del terzo chakra o Manipura chakra, il plesso solare (anche chiamato plesso celiaco) viene raffigurato con un loto a dieci petali di colore giallo, all’interno del quale è posizionato un triangolo equilatero con la punta rivolta verso il basso e circondato da tre simboli a forma di T che indicano il fuoco.

Tutto questo ti farebbe pensare che il plesso solare sia qualcosa di poco tangibile, dal momento che viene considerato un centro energetico, nonché sede delle emozioni umane, ma in verità è un complesso di fibre nervose e gangli che da qui si diramano in tutto il corpo.

La cosa interessante è che quando effettivamente capita di essere nervosi, troppo emozionati o preoccupati per qualcosa, è facile percepire una sorta di peso sullo stomaco, proprio tra lo sterno e l’ombelico. Sarà un caso che proprio qui si collochi il plesso solare? Vediamo di capirci qualcosa in più.

Cos'è e dove si trova

Il plesso solare si trova alla bocca dello stomaco, poco più sotto del diaframma, Se per la sua posizione centrale nel corpo, il plesso solare viene spesso identificato come centro di energia e sede delle emozioni, da un punto di vista anatomico fondamentalmente è un insieme di fibre nervose del sistema simpatico che da qui si diramano verso tutte le altri parti del corpo.

Nel sistema dei chakra, il plesso solare corrisponde al Manipura chakra (che in sanscrito significa “gemma rilucente” poiché “brilla come il sole”). Questo chakra è in grado di distribuire energia o forza vitale (prana) in tutto il corpo. Non solo. Il terzo chakra, oltre ad essere associato alla sede delle emozioni, ha anche una funzione regolatrice per l’equilibrio e il benessere del corpo.

Sintomi del plesso solare bloccato

Quando Manipura chakra è bloccato, e quindi la sua energia non fluisce correttamente e non si distribuisce in modo uniforme nel corpo, è possibile che si avverta un peso sullo stomaco.

Altri sintomi percepiti, in condizioni di plesso solare scarico, possono essere una stanchezza cronica, ansia, apatia, una tendenza ad avere una bassa autostima o ad essere poco organizzati. Diversamente, in condizioni di plesso solare troppo carico, i sintomi possono essere: problemi all'apparato digerente (basti pensare al classico peso sullo stomaco che toglie l'appetito), stress o iperattività e competitività, aggressività e talvolta, desiderio di controllo.

Come sbloccarlo

Per sbloccare il plesso solare, la respirazione è fondamentale. la buona notizia è che bastano 5 minuti per raggiungere lo scopo.

Innanzitutto sdraiati su un tappetino, mantieni la schiena aderente al suolo e le ginocchia piegate. Strofina i palmi delle mani insieme per richiamare calore prima di posizionarne uno sotto lo sterno e l'altro sull'ombelico. A questo punto, inspira attraverso il naso ed espira dalla bocca profondamente.

Nei primi due minuti dovresti percepire l'addome espandersi durante l'inspirazione e rilassarsi durante l'espirazione, e piano piano il corpo dovrebbe rilassarsi. E' il momento di passare alla mente, concludendo l’esercizio con alcuni respiri lenti pensando al colore giallo. come puoi pensare al colore giallo? Basta visualizzare un campo di girasoli, un deserto di sabbia, un campo di grano. Perché proprio il giallo? Perché il giallo è il colore dell'energia, e nello yoga il plesso solare è associato a questo colore.

Un'altra tecnica per sbloccare il plesso solare è l'automassaggio. Una tecnica molto semplice che puoi praticare ogni volta che lo stress prende il sopravvento e vuoi ritrovare un po' di serenità.

In questo caso dovresti ricordarti di strofinare il plesso solare ogni due ore. Per farlo appoggia la punta delle dita sul plesso e massaggia delicatamente per rilassare la zona con movimenti circolari. Dovresti percepire benessere quasi all'istante.

Nel momento in cui il plesso solare è sbloccato, l'energia vitale è libera di scorrere e sia mente che corpo ne beneficiano immediatamente. Un terzo chakra porta a un miglior controllo dei pensieri e delle emozioni, dalle quali non si viene più bloccati o disorientati. Oltretutto un terzo chakra equilibrato consente di entrare in sintonia con il proprio io interiore e di avere anche un confronto migliore con il mondo esterno.