Dalla Nazionale di sci ai corsi di yoga, la storia di Denise Dellagiacoma tra emozioni e conquiste

Ex sciatrice di fondo ad alti livelli, Denise Dellagiacoma oggi impartisce lezioni di yoga sul web e, parallelamente, pubblica contenuti su Youtube. Con il suo lifestyle vuole diffondere serenitĂ , aggiungendo di pari passo una crescente voglia di migliorarsi.
Emanuele La Veglia • 21 Giugno 2021

Dalla neve alle palestre, dalle piste ai tappetini. È una strana parabola quella di Denise Dellagiacoma, che ha fatto parte della nazionale italiana di sci di fondo. I successi ottenuti non realizzavano però appieno i suoi sogni. CosÏ ha fondato una scuola virtuale di yoga, una disciplina di cui parliamo spesso su Ohga. Come si fa a passare dall'agonismo al relax? Ce lo siamo fatti raccontare dalla diretta interessata.

Cosa è successo dentro di te?

Non è stato un passaggio immediato, ma sono passati circa 7-8 anni, nei quali ho vissuto determinate esperienze che mi hanno aiutato nel percorso. Le tecniche di mindfulness si rivelano utili in tantissime circostanze, io stessa avrei voluto impararle prima, perché sicuramente mi sarebbero servite nella mia passata carriera. In generale, l’attività fisica contribuisce a farci stare in salute, anche se gli effetti dipendono dal modo in cui la si pratica.  Lo sport può aiutare psicologicamente ma anche distruggere il fisico, se viene svolto in maniera scorretta o esagerata. Mentre lo yoga può davvero cambiarti la vita, con benefici fisici e mentali.

Per esempio?

Essere centrati su se stessi, gestire gli stadi emotivi, magari prima di una performance, allungare il corpo e recuperare energie. Un mondo che mi ha interessato fin da subito, ma che solo gradualmente è diventato una passione forte come ora. Ho vissuto tanti cambiamenti scorgendovi sempre opportunità. Sono attratta dalle novità.

Come si sposano insieme qualitĂ  e limiti?

A volte coincidono. Sono una persona che fa trasparire quello che prova e la mia sensibilitĂ  mi fa soffrire particolarmente per alcune situazioni, perchĂŠ non riesco a nascondermi e mi trasformo in un libro aperto. Sono socievole, mi piace stare a contatto con gli altri, esigenza che mi ha portato a fondare la community di Yoga Academy.

In che cosa si caratterizza?

Il fil rouge è il benessere: chi ne fa parte osserva come mi comporto, le mie abitudini. Per esempio, viaggio di continuo e potrei, da un lato, non comunicare un’idea di stabilità, ma trasmetto l'idea di una trasformazione costante, che mi appartiene nel profondo. Si crea un rapporto affiatato, fatto di totale fiducia, e quando ci incontriamo non sembra che magari è la prima volta che ci vediamo. Le persone si affidano a me ed io, dal mio canto, voglio sinceramente bene a loro.

Qual è il luogo dove ti senti piÚ in armonia con te stessa?

Non c’è un posto preciso, ma risponderei semplicemente la natura, che sia mare o montagna, perché mi dà una sensazione di pace. A contatto con tali ambienti sono perfettamente radicata. Percepisco calma, tranquillità e, soprattutto, mi sento accolta.