Frasi, citazioni e pensieri zen sulla morte

La morte è ancora un tabù, almeno in Occidente. Si fa fatica a parlarne, ma ci si riflette sopra perché circondata da un grande mistero, che poi è quello della vita. Così nella storia numerosi filosofi, saggi, guru e asceti hanno provato a dire la loro sul concetto di morte, invitando i più, a viverla con maggiore serenità.
Gaia Cortese 2 dicembre 2019

La morte rappresenta un grande mistero. Non abbiamo modo di sapere come sopraggiungerà e in che modo lo farà. Forse è questo che incute timore, se non proprio paura. Siamo attaccati alla vita e pensare che un giorno tutto quello che stiamo vivendo possa finire di colpo ci fa comprensibilmente paura.

Eppure molti filosofi, saggi e mistici ci invitano ad avere un approccio diverso nei confronti della morte. Quello che è importante è vivere una vita nel bene verso noi stessi e verso gli altri, viverla con saggezza come dice il Buddha, a testa alta come ha detto Giovanni Falcone, senza pensare troppo alla morte come diceva Pirandello.

Non c’è cura per la nascita e la morte se non godersi l’intervallo.
George Santayana

La morte, il più atroce dunque di tutti i mali, non esiste per noi. Quando noi viviamo la morte non c’è, quando c’è lei non ci siamo noi. Non è nulla né per i vivi né per i morti. Per i vivi non c’è, i morti non sono più.
Epicuro

La morte non deve essere temuta da coloro che vivono con saggezza.
Buddha

Lascia che la vita sia bella come i fiori d’estate e la morte come le foglie d’autunno.
Rabindranath Tagore

Non c'è niente di brutto nella morte, ma l’uomo, con tutte le sue paure, ha reso persino la parola morte brutta e indicibile. La gente non ama parlare della morte, non vogliono sentire nemmeno la parola "morte".
Osho

Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.
Giovanni Falcone

Un uomo non muore mai se c’è qualcuno che lo ricorda.
Ugo Foscolo

Il pensiero più fastidioso e più affliggente che si possa avere, vivendo: quello della morte.
Luigi Pirandello

La vita è cosparsa di tanti triboli e può recare tanti mali che la morte non è il male peggiore.
Napoleone Bonaparte

Sì come una giornata bene spesa dà lieto dormire, così una vita bene usata dà lieto morire.
Leonardo da Vinci