I benefici dello sci: 10 buoni motivi per darti alla discesa almeno una volta nella vita

Trascorrere del tempo in alta montagna, respirando aria pulita, possibilmente in compagnia dei tuoi amici, per poi tornare a casa stanchi ma felici e rilassarvi tutti assieme davanti a una tazza fumante. Dopo una o due giornate con gli sci ai piedi, sarà impossibile non riconoscerne i benefici. E la stanchezza fisica passerà inevitabilmente in secondo piano.
Sara Del Dot 16 gennaio 2019

Indossare per la prima volta gli sci può fare paura a molti, soprattutto se non si ha particolare dimestichezza con la montagna e con la neve. Eppure, provare ad affrontare una discesa, anche se breve e poco ripida, può essere un’esperienza molto divertente, soprattutto se in compagnia dei propri amici. Sì, perché trascorrere del tempo sulla neve è una delle attività invernali più belle da fare in compagnia. Fai attività fisica, stai al sole, rigeneri i pensieri, svuoti la mente.

Sciare, insomma, è uno sport che fa benissimo in generale. Che tu lo faccia per trascorrere qualche giornata invernale in compagnia o che lo pratichi regolarmente in modo competitivo, l’aria fredda sul viso, il contatto con la neve e l’ambientazione naturale che ti circonda non potrà che avere sulla tua mente e sul tuo organismo un effetto a dir poco rigenerante. Tant’è che, indipendentemente dal numero di piste portate a termine, non appena toglierai gli scarponi ti sentirai scivolare rapidamente in una stanchezza sana, avvolgente, e sarai pronto per concludere la giornata in bellezza davanti a una tazza di cioccolata calda fumante (o un bel bombardino). Ancora non sei convinto? Eccoti dieci buoni motivi per prendere scarponi e racchette e iniziare ad avviarti verso la prima seggiovia.

  1. Ti fa lavorare di gambe e aumenta la massa muscolare. È innegabile, a sciare, che tu sia all’inizio o che lo faccia da quando sei nato, si fa fatica. Molta fatica. Si lavora di gambe, addominali, glutei. In questo modo il tuo corpo diventa molto più tonico, e i tuoi muscoli intensificano la loro attività. Se non sei un tipo tanto sportivo, fidati che te ne accorgerai presto.
  2. Migliora la concentrazione. Quando sei nel pieno di una discesa, sei molto focalizzato. Attorno a te è pieno di persone, tu hai un percorso da fare e devi stare attento a non cadere. Tutto questo, però avviene quasi spontaneamente. Non hai bisogno di sforzarti. La tua attenzione, però, ne gioverà sicuramente.
  3. Trascorri del tempo all’aria aperta e in alta quota. In cima a una montagna respiri aria fresca, pulita, fai il pieno di ossigeno e lo percepisci. La qualità di ciò che stai respirando, in particolare se arrivi dalla metropoli, sarà talmente alta che non ti sembrerà neanche di respirare davvero. E i tuoi polmoni non smetteranno mai di ringraziarti.
  4. Il tuo equilibrio fa un salto di qualità. Sciare, infatti, migliora spontaneamente la percezione che hai del tuo corpo, imponendoti di restare in piedi in una condizione a cui normalmente non sei abituato. Capisci meglio dove indirizzare il tuo peso e in che modo la sua distribuzione influisce sulla tua velocità.
  5. Superi le tue paure e impari a lasciarti andare. Iniziare una discesa, in particolare quando si è ormai adulti, fa sempre un po’ paura. Ed è proprio in quel momento che ti rendi conto di non essere più la persona spericolata di una volta (sempre che tu, spericolato, lo sia mai stato). In ogni caso, se vuoi arrivare in fondo, a meno che non decidi di riprendere la seggiovia, devi affrontare quella pendenza. Quindi, forza e coraggio…
  6. Liberi la mente. Nel pieno di una discesa, tra una curva e l’altra, con l’aria fredda che ti sferza il viso, le mani che stringono le racchette e lo sguardo fisso sulla neve, nella tua mente non troverà spezio nient’altro. Niente preoccupazioni, niente problemi, niente di niente. Non male come sensazione, no?
  7. Migliora il tuo umore. Respirare, ridere, muoversi, fermarsi, chiacchierare, ricominciare, respirare. È ormai scientificamente provato che gli sport invernali migliorano l’umore, allontanando chi li pratica dalle preoccupazioni quotidiane e ossigenando il cervello e i tessuti.
  8. Elimina lo stress. dopo una giornata trascorsa sulla neve sarai talmente distrutto che non potrai che rilassarti completamente, avvolto nel tuo maglione di pile. Le forze per agitarti e innervosirti le recupererai domani, forse.
  9. Migliora la coordinazione. Ti bastano pochi giorni sulla neve per accorgerti di un miglioramento sostanziale della tua coordinazione. Infatti, per riuscire a effettuare curve, frenate e compiere la discesa in modo efficace, è necessaria una coordinazione tra braccia e gambe che migliorerà spontaneamente e in fretta.
  10. Fa bene al cuore, alle articolazioni e all’apparato respiratorio. Lo sport in alta quota migliora l’ossigenazione dell’organismo in generale, e di conseguenza ha un effetto benefico sul sistema cardiocircolatorio e sulle prestazioni polmonari, oltre a migliorare l’elasticità dei tessuti muscolari.