Il decalogo Ohga per mantenersi in forma: 10 consigli per vivere bene

Basta concentrarsi sulle piccole abitudini, poche e semplici regole, per imparare a volersi bene e a mantenersi in forma. Fai tuo il decalogo di Ohga con i consigli per rimettersi e mantenere la forma fisica.
Gaia Cortese 1 ottobre 2020

Mantenerti in forma dovrebbe essere la tua prima preoccupazione. Lo dico un po' puntandoti il dito contro, perché è davvero importante per la tua salute e per la qualità della tua vita. Basta poco. Basta concentrarsi davvero sulle cose più semplici, ma comunque più efficaci, come mangiare sano, dormire abbastanza, fare attività fisica regolarmente e prendersi cura di se stessi.

Non si tratta solo di avere un corpo atletico e scattante, quanto di seguire delle buone regole che ti garantiscano una buona qualità di vita, buone condizioni di salute e una valida prevenzione nei confronti di numerose patologie che tendono a comparire quando ci si trascura troppo.

Cammina tanto

Camminare non solo ti aiuta a tenerti in forma, ma è una buon abitudine da adottare per prevenire alcune patologie come quelle cardiovascolari o il diabete. Camminare fa bene al cuore perché ne stimola l'attività mantenendo alto il battito e fa bene a tutto l'apparato muscolo-scheletrico perché non solo ha un ruolo importante nel processo di mineralizzazione delle ossa, ma allena anche tutti i muscoli del corpo. Infine, una buona camminata mette anche di buon umore, aumenta l'autostima e ti permette di affrontare meglio la giornata.

Mangia sano

Il tuo corpo per funzionare bene deve essere nutrito bene. Se dovessi esagerare con cibo spazzatura, zuccheri e grassi, come credi ti sentiresti nel giro di qualche mese? Se vuoi mantenerti in forma, devi mangiare bene, il che vuol dire abbondare di frutta e verdura, ridurre gli zuccheri, introdurre il consumo di frutta secca nella propria alimentazione, ridurre caffè ed alcolici e non esagerare con le porzioni. Mangiare bene significa anche imparare a fare la spesa: nel momento in cui ti trovi a fare acquisti che porterai sulla tua tavola, fai attenzione a cosa metti nel carrello dell spesa.

Riduci lo zucchero

Un ridotto consumo di zuccheri ti permette controllare meglio il tuo peso e quindi di mantenere più facilmente una condizione di normopeso. Il problema è che molti zuccheri vengono aggiunti ad alimenti insospettabili durante la loro preparazione industriale (si pensi per esempio ai succhi di frutta, ai prodotti da forno, alle bibite gassate), e la quantità di zuccheri consumata quotidianamente raggiunge livelli troppo elevati, senza neppure che ce se ne accorga. Riducendo lo zucchero, è anche possibile prevenire l'insorgenza di carie e infiammazioni delle gengive dovute alla formazione del tartaro.

Non saltare i pasti

Se hai l'abitudine di saltare il pasto, devi anche sapere che è una cattiva abitudine, estremamente dannosa per il tuo organismo. Il corpo, infatti, avverte la mancanza di cibo e inizia a immagazzinare riserve nei pasti successivi. Saltare la colazione poi è ancora più controproducente: dopo il digiuno notturno mangiare qualcosa permette al tuo fegato di interrompere la produzione di zucchero che si verifica di notte.

Dormi bene

Dormire almeno otto ore a notte è la condizione necessaria per poter essere attivi nell'arco della giornata. Svegliarti stanco, infatti, significa automaticamente rinunciare a qualsiasi attività che possa stancarti di più, e così sport e allenamenti finiscono per ritrovarsi in fondo alla lista delle cose da fare.

Fai attività fisica

Non serve che ti alleni come Rocky Balboa prima di un incontro sul ring. Fare attività fisica per mantenersi in forma significa fare esercizio almeno due o tre volte la settimana: esci a fare una corsa o una camminata veloce, vai in piscina a nuotare o iscriviti a un corso in palestra che ti coinvolga e appassioni. Ma fallo.

Passa più tempo possibile all’aperto

Vale anche per la stagione più fredda. Dopo aver trascorso tanto tempo all'aperto la scorsa estate, prometti di non abbandonare le buone abitudini a causa delle temperature più basse. Vestiti "a cipolla" e cerca di passare più tempo possibile fuori casa: 20 minuti al giorno trascorsi all'aperto ti permettono di assimilare la giusta quantità di vitamina D, e ne guadagnano in primis il colorito del viso, la salute e la voglia di fare.

Fai le pulizie domestiche

Un altro modo per mantenersi attivi è occuparsi delle faccende domestiche. Perché se da un lato ti fanno consumare molte calorie, dall'altro, anche avere una casa pulita e in ordine, ti fa stare sicuramente bene.

Concediti un buon ristorante

Mantenersi in forma non significa per forza dover fare una vita di rinunce, anzi. Se di tanto in tanto ti capita di andare al ristorante, non c'è nulla che ti vieti di apprezzare quanto trovi in menu. Fai solo attenzione a non esagerare e adotta, se vuoi, alcuni accorgimenti per non cadere in tentazione: prima di uscire a cena, mangia un  frutto per spezzare la fame, non bere superalcolici, ma preferisci un buon bicchiere di vino (meglio se rosso) e privilegia un pasto a base di proteine e verdure, più che di carboidrati. E infine, se riesci, prediligi un dessert poco calorico come un sorbetto alla frutta.

Cerca di volerti bene

L'ultimo consiglio è quello di volerti bene. Cerca di non arrivare al cosiddetto "punto di non ritorno" per quanto riguarda il "fuori forma": il rischio è che faticherai il doppio per ritornare in buone condizioni fisiche e di salute. Quindi, non lasciarti andare, guardati ogni giorno allo specchio, chiediti se stai facendo abbastanza per te stesso, per la tua salute e per stare bene.