Le Meteore della Grecia, il monastero sospeso e fuori dal tempo a un passo dal cielo

Forse non è la tua meta ideale se soffri di vertigini, ma ritrovarsi in mezzo agli ultimi sei monasteri di Meteora, è un’esperienza ricca di fascino. Questo luogo “magico” sono sttai restaurati e messi in sicurezza. E si possono visitare.
Gaia Cortese 28 luglio 2019

Nel cuore della Grecia, i monasteri di Meteora, sono un vero e proprio paradiso terrestre, un ponte naturale tra terra e cielo. Si trovano nella storica regione della Tessaglia, un luogo fuori dal tempo, incantato, che sembra uscito da una fiaba. Il nome Meteora, infatti, ha origine dalle parole greche “meta” e “aer” e significa letteralmente “sospeso per aria”.

Mille anni fa alcuni monaci ortodossi giunsero ai piedi di queste rocce risalenti a circa 60 milioni di anni fa e le scelsero come luogo ideale per ritirarsi nella preghiera, riconoscendole come ultima destinazione del loro viaggio.

Oggi i rimanenti sei monasteri (in origine erano 24) sono abitati da poco più di una ventina di monaci. Sono stati restaurati e messi in sicurezza, e sono visitabili da parte dei turisti che naturalmente rimangono rapiti dagli scorci mozzafiato che offre questo luogo incantevole.