Tutti i benefici della cascata cervicale per mente e corpo

Un massaggio offerto da una cascata di acqua è un’esperienza sensoriale unica. Sempre più SPA e centri benessere sono dotati di una cascata cervicale per alleviare dolori e contratture al collo e alle spalle. Provarla almeno una volta è d’obbligo.
Gaia Cortese • 10 Settembre 2021

Distende, rilassa e rigenera. La cascata per il massaggio cervicale è un passaggio obbligato se ti trovi in una SPA o centro benessere che ne sia attrezzato in una delle sue piscine.

Consiste semplicemente in un getto di acqua ad una temperatura di circa 35°C, di norma posto ad un’altezza di circa un metro rispetto alla seduta predisposta nella piscina. Una volta immersi in acqua, basta semplicemente posizionarsi sotto il getto di acqua e lasciarsi massaggiare dalla cascata, rilassandosi al piacevole rumore prodotto dall’acqua in caduta.

A cosa serve

Questo trattamento viene offerto per distendere la zona del collo e delle spalle, per allentare le tensioni muscolari dovute allo stress o a posture errate, oltre che per favorire un effetto decontratturante ed energizzante.

Il tratto cervicale è la parte più mobile della colonna vertebrale e per diversi aspetti anche la più delicata. È costituito da sette vertebre e deve assolvere a due funzioni che sono quasi in conflitto tra loro, vale a dire sostenere il peso della testa e, allo stesso tempo, permetterne i movimenti.

Non sorprende che sempre più persone lamentino dolori al collo (in questo caso si parla di cervicalgia), tensioni e contratture concentrate in questa parte del corpo; un trattamento come quello offerto dalla cascata cervicale, in questo senso, può dare un certo sollievo, per quanto una valutazione da parte di un medico specialista sia sempre consigliata e la cascata cervicale non rappresenti sicuramente la panacea di tutti i mali.

Resta comunque il fatto che, dopo essersi immersi in acqua, godere del massaggio della cascata cervicale ha un effetto estremamente rigenerante e allo stesso tempo rilassante. Basta abbandonarsi al fragore prodotto dall’acqua in caduta, chiudere gli occhi e rilassare collo e spalle sotto la cascata per vivere un’esperienza sensoriale unica, in grado di rigenerare mente e corpo.

La cascata cervicale, infatti, non solo distende le fasce muscolari della parte alta del corpo; lo scroscio dell’acqua, un elemento naturale per eccellenza, ha il potere di rilassare profondamente anche la mente.