Tutti i benefici della dieta liquida: disintossica, idrata e rigenera

Via libera a succhi di frutta, centrifugati, passati di verdura e naturalmente all’acqua. La dieta liquida disintossica l’organismo, ricarica di energia e ti consente di fare il pieno di vitamine e sali minerali. Dura 24 ore e può essere fatta giusto una volta al mese, sempre sotto controllo del tuo medico di fiducia.
Gaia Cortese 14 agosto 2019

Se c’è un periodo dell’anno più indicato rispetto ad altri per provare la dieta liquida, quello è sicuramente l’estate. La dieta liquida, infatti, prevede l’assunzione esclusiva di liquidi per 24 ore consecutive, almeno un giorno al mese. E quando farlo se non in estate, quando le temperature eccessive riducono l’appetito e quando di norma aumenta la sete?

Perché fare la dieta liquida

La dieta liquida è indicata se vuoi disintossicare il tuo organismo, se vuoi recuperare le forze, se accusi stanchezza o se ti senti semplicemente appesantito. Può aiutarti a "sgonfiarti" e a perdere anche un paio di chili, anche se, trattandosi di soli liquidi che perdi, è più probabile che tu li "riprenda" non appena inizierai a mangiare normalmente.

La dieta liquida dura al massimo 24 ore. È consigliabile farla un giorno al mese per avere un effetto disintossicante e rigenerante.

Resta comunque sempre valida la raccomandazione di seguire la dieta liquida per il periodo di al massimo 24 ore e di farlo possibilmente sempre sotto lo stretto controllo del proprio medico di fiducia.

Il menu della dieta liquida

La colazione

Una giornata tipo di dieta liquida è costituita da una colazione a base di tisane, frullati e succhi di frutta naturali fatti in casa. Per fare il pieno di energie ti consiglio un frullato di kiwi e banana (quest’ultima è particolarmente indicata perché contiene una discreta quantità di carboidrati, ma anche di fibre e sali minerali). Aggiungi qualche seme di sesamo per aumentare l’effetto saziante del tuo frullato e per aumentare l’apporto di calcio.

Il pranzo

A pranzo scegli un centrifugato a base di carote, di asparagi, di pomodori o di finocchio. A zero calorie, anche la patata dolce (lessata e diluita con del brodo vegetale, purché preparato senza dado!) può fornirti la giusta carica di energia: è anche molto ricca di fibre e di vitamine.

Idratazione h24

Durante tutta la giornata devi ricordarti di bere molta acqua (prova l’acqua aromatizzata per fare il pieno di vitamine), aggiungendo qualche succo di frutta per contrastare il senso della fame. Se il tuo organismo riceve un’adeguata idratazione nelle 24 ore, quasi non avrai modo di percepire veramente la fame.

La cena

A cena puoi mangiare una minestra leggera, un passato di verdure o una crema di carote o di zucchine.

I benefici della dieta liquida

Da una giornata di dieta liquida il tuo organismo riceverà diversi benefici. Ti sentirai innanzitutto meglio, perché avrai eliminato le tossine accumulate dall'organismo e ritroverai l’energia. La dieta liquida è in grado anche di stimolare il metabolismo, perché comportando un minor apporto di zuccheri, ti permette di bruciare una maggior quantità di lipidi.

È una dieta che impegna poco l'apparato digerente e che quindi gli concede 24 ore non stop di riposo. Un toccasana per l'intero organismo considerato il concentrato apporto di vitamine, sali minerali e antiossidanti che quest'ultimo riceve.

Se poi hai problemi di ritenzione idrica, la dieta liquida è l'ideale per contrastare gli inestetismi della cellulite, sempre per l'effetto disintossicante che produce sull'organismo.