Tutti i benefici dello yoga, la disciplina che unisce corpo, mente e spirito

Aiuta a mantenere il pesoforma, combatte l’insonnia e allontana lo stress. Non solo. Lo yoga aiuta anche a rinforzare l’apparato scheletrico, a prevenire l’osteoporosi e a tonificare la muscolatura, Aumenta poi la flessibilità e la coordinazione. Dimenticavo: ti migliora anche un po’ la vita.
Gaia Cortese 7 giugno 2019

Saprai già che lo yoga è una disciplina di origine orientale, che si è tramandata nei secoli. Il termine yoga deriva dalla radice “Yuj” che significa “congiungere, unire”. Nello yoga, infatti, l’obiettivo è l’unione di corpo, mente e spirito. Sarebbe quindi decisamente riduttivo pensare allo yoga solo come ad una attività fisica da praticare semplicemente per avere un corpo più flessibile. Lo yoga è molto di più.

È una disciplina che nasce per aiutarti a fermare la mente, per calmare le onde del pensieri. L’attività mentale è senza dubbio utile e indispensabile per l’individuo, ma allo stesso tempo blocca l’esperienza di noi stessi. Lo yoga, invece, consente di capire come usare l’altro aspetto della mente, quello del profondo riposo che non siamo abituati a usare. Hai in mente quando stai semplicemente passeggiando all’aria aperta, quando ridi con qualcuno e ti senti in piena pace? Quello è lo stato mentale a cui lo yoga può portarti. Lo yoga è lo stato dell’essere e tutti gli esercizi di yoga, eseguiti con consapevolezza, ti allenano a sperimentare nuovamente lo stato dell’essere.

I benefici per il corpo

Nel momento stesso in cui si parla di unione, è difficile parlare di benefici per il corpo e benefici per la mente, perché con lo yoga queste due “realtà” sono profondamente unite. Ma provando a farlo, sicuramente uno dei primi effetti positivi di cui beneficerai praticando yoga, è l’acquisizione di una maggiore flessibilità. Avere un corpo più flessibile significa anche avere una muscolatura più forte e resistente, e quindi aiuta a prevenire eventuali traumi o lesioni muscolari.

Addio al mal di schiena

Grazie poi a una serie di posizioni (asana) che interessano la colonna vertebrale, lo yoga può aiutarti a tonificare la muscolatura della schiena e a mantenere una postura più corretta. Può essere anche molto utile per tutte quelle persone che già soffrono di alcune patologie della schiena, perché aiuta ad alleviare il dolore.

Fa bene al cuore

Non solo lo yoga è in grado di abbassare la pressione del sangue e di ridurre i battiti cardiaci, ma migliora anche la circolazione del sangue nell’organismo; anche l’apparato cardio-circolatorio del resto, risente degli effetti di una respirazione più profonda e regolare, che puoi imparare praticando yoga.

Migliora il sesso

Secondo uno studio condotto all'Università di Harvard il 75% delle donne che praticano regolarmente lo yoga riescono a provare orgasmi più piacevoli. Quello che è certo è che allontanando ansie, preoccupazioni e stress, lo yoga può essere un buon alleato sia per le donne che per gli uomini.

Disintossica l'organismo

Sapevi che è possibile fare un massaggio anche agli organi utilizzando solo il respiro? Con lo yoga è possibile. Attraverso le asana, che vengono eseguite in modo coordinato con la respirazione, gli organi massaggiati attraverso il respiro,  si arricchiscono di ossigeno. Questo processo permette al corpo di eliminare tossine immagazzinate dall'organismo attraverso la respirazione.

I benefici per la mente

Come dicevamo, focalizzandosi solo sull’attività fisica quando si parla di yoga si perde la vera essenza dello yoga. Vediamo quindi quali sono i benefici sulla mente. Sviluppando la flessibilità del corpo, sviluppi anche la flessibilità mentale, diventando così più predisposto ad affrontare i problemi. L’utilizzo delle tecniche di respirazione (in sanscrito “pranayama”), ti può aiutare a controllare anche l’ansia o gli attacchi di panico, e a raggiungere, pratica dopo pratica, un buon rilassamento mentale.

Risolvi i problemi più facilmente

L’attenzione è una condizione indispensabile per praticare yoga. E quando compi un’azione con la dovuta attenzione, sei consapevole di quello che stai facendo; con lo yoga succede lo stesso: praticando con attenzione, sviluppi consapevolezza e questo ti permette di avere una mente sgombra da dubbi e preoccupazioni, ti consente di avere una visione chiara di quello che sei e di quello che vuoi; in questa condizione, sarai maggiormente in grado di mantenere il controllo anche in situazioni di stress. Lo yoga ti aiuta quindi ad essere più presente nella tua vita, a saperti focalizzare meglio e sì, ad essere più consapevole del respiro.

Ti rilassa

Tappetino, musica di sottofondo, poche candele accese per creare l'atmosfera giusta. Se pratichi yoga in queste condizioni, puoi star certo che alla fine della tua sessione, ti sentirai molto più rilassato rispetto a quando avevi iniziato. Anche solo raggiungere un respiro profondo e regolare, ti permette di "lasciar andare" i pensieri e di concentrarti solo su quello che stai facendo. Come durante una vera e propria meditazione.