10 strategie da mettere in pratica per rimanere attivi in casa

Esiste un modo per rimanere attivi in casa senza per forza dipendere da videotutorial e app per fare home fitness? Ecco 10 strategie per non abbandonarsi alla sedentarietà casalinga, ma per essere sempre in movimento, facendo cose.
Gaia Cortese 6 Aprile 2020

Se prima erano confinati nelle palestre e nei centri sportivi, adesso esercizi total body, cardio, tabata e stretching vengo proposti in tutte le salse per invitarti a tenerti in forma anche a casa tua. Il problema è che se già prima non eri tanto per la quale in tema di attività sportiva, non saranno certo videotutorial e lezioni su zoom a farti capitolare. Esiste tuttavia, un’altra maniera abbastanza efficace per non cedere totalmente alla sedentarietà, a maggior ragione, ora che sei costretto a stare in casa per via della quarantena da coronavirus. Ecco quindi alcuni suggerimenti da mettere in pratica.

Quando guardi la tv

Se guardi un film in televisione approfitta delle pause pubblicitarie per fare un po' di movimento: alzati per prenderti un bicchiere di acqua, fai qualche esercizio per stirare gambe e braccia, muoviti per sbrigare velocemente qualche faccenda domestica come riordinare il tavolo o caricare la lavatrice.

Davanti allo specchio

Mentre sei davanti allo specchio e ti lavi i denti, o ti metti la crema viso o ancora detergi la pelle con il tuo tonificante, prova a contrarre i glutei. Un esercizio facile che puoi fare stando in piedi e anche con le mani occupate e che ti regalerà in poco tempo un lato B di tutto rispetto.

Al telefono

Se sei al telefono con qualcuno, muoviti. Puoi camminare per la casa o stare anche in piedi provando a stirare qualche muscolo del corpo: un po' di stretching non guasta mai.

Con i lavori domestici

I lavori di casa possono essere una buona opportunità per muoversi in casa. Tutte le volte che lavi i vetri di porte e finestre, che pulisci i pavimenti e che lavi a mano la lana, stai compiendo uno sforzo notevole. D'altronde, in Karate Kid, il Maestro Miyagi non aveva forse allenato il povero Daniel a forza di "Togli la cera, metti la cera"?

Riordinando la libreria

Procurati una scala e riordina la tua libreria. Non solo alla fine sarai soddisfatto del lavoro compiuto, ma avrai fatto molto esercizio in tutto quel sali e scendi dalla scala, quel sollevare libri da spolverare e rimettere in ordine sui ripiani della libreria.

Facendo giardinaggio

Anche dedicarsi al giardinaggio sul balcone di casa può essere un modo per rimanere attivi (infatti é questo il nostro obiettivo!). Spostare i vasi, sollevare il sacco della terra, pulire dove inevitabilmente hai sporcato nelle operazioni di rinvaso. Di certo, se ti occupi delle tue piante da terrazzo, non stai fermo.

Impastando in cucina

Fai la pasta fresca in casa. È forse una delle attività più impegnative in cucina perché richiede ungran lavora di braccia e spalle. Organizzati almeno una volta a settimana per preparare un piatto di tagliatelle all'uovo fresche e vedrai che otterrai presto anche delle braccia più toniche.

A ritmo di musica

Se ti piace ballare, nulla ti vieta di muoverti a ritmo della tua musica preferita. Ballare ti consente di mettere in moto tutti i muscoli e oltretutto questa attività ti metterà di sicuro di buonumore.

Giocando con i bambini

Gioca. Quando non intrattieni i tuoi figli con disegni, puzzle o giochi da tavolo, le occasioni per muoversi giocando sono infinite. Si può giocare a nascondino, ci si può rincorrere, saltare e, ancora una volta, ballare insieme. Il divertimento è assicurato, per te e i tuoi bambini.

In smart working

Stai lavorando in smart working? Il rischio è quello di passare ancora più tempo sulla sedia, non presentandosi neppure più la "scusa" per alzarsi per la pausa caffé con i colleghi o semplicemente per spostarsi in sala riunioni. Ricordati quindi di alzarti di tanto in tanto e magari di fare qualche esercizio semplice di stretching per gambe, braccia e collo.