Ciaspole, sci di fondo e corsa: gli imperdibili eventi sportivi di gennaio 2023

A piedi con le ciaspole o di corsa con le scarpe da trail, l’importante è mettersi alla prova (e divertirsi) partecipando a uno dei tanti eventi sportivi di inizio anno. A gennaio si corrono le maratone di Messina e di Ragusa, ma c’è anche l’ultra trail della Corsa della Bora.
Gaia Cortese 4 Gennaio 2023

È iniziato un nuovo anno. Siamo in pieno inverno, ma non per questo mancano gare e competizioni, competitive e non, a cui partecipare per mettersi alla prova, aumentare il rilascio di endorfine e fare il pieno di benessere.

Nel mese di gennaio sono previste le prime due maratone (italiane) dell'anno, a Messina e a Ragusa, ma c'è da cimentarsi anche con attività outdoor invernali, come lo sci di fondo e una entusiasmante corsa con le ciaspole ai piedi.

La Ciaspolada

Il prossimo 7 gennaio, a Sarnonico, in provincia di Trento, è in programma la 49esima edizione de La Ciaspolada, una gara di corsa con ciaspole ai piedi.

Non si tratta solo di una marcia, ma soprattutto di una tradizione. La prima edizione, infatti, si è tenuta nel 1973 e da allora La Ciaspolada è diventata una delle più ambite gare percorsa con le racchette da neve.L'appuntamento è nella bellissima Val di Non, in località Regole di Malosco: la partenza della gara competitiva è prevista alle ore 10.30, mentre quella della gara non competitiva alle 10.35.

La Corsa della Bora

Nei giorni del 7, 8 e 9 gennaio 2013 si tiene la Corsa della Bora. Diverse le distanze percorribili per gli appassionati del trail e della corsa: ci sono infatti percorsi di 9, 21, 29 e 42 km tra cui scegliere a seconda della propria preparazione atletica. Non manca tuttavia l'opportunità di mettersi alla prova con l'ultra trail: distanze da 58 a 164 km da percorrere dall'altopiano Carsico fino al mare.

Maratone di Messina e Ragusa

Le prime due maratone dell'anno si terreno nel sud Italia, la prima è la Fontalba marathon e si corre in provincia di Messina al'8 gennaio, mentre la seconda è la maratona di Ragusa il 22 gennaio. Se sei arrivato preparato atleticamente a correre una di queste due gare significa che ti sei allenato estate e autunno, e solo per questo, dovresti essere molto soddisfatto di te stesso.

Marcialonga di Fiemme e Fassa

Domenica 26 gennaio gli appassionati di sci di fondo darsi appuntamento per la 44esima edizione della Marcialonga di Fiemme e Fassa, prendendo parte a una delle più entusiasmanti ski-marathon del mondo. La Marcialonga è una competizione di sci di fondo, che copre la distanza tra Moena a Cavalese, vale a dire settanta chilometri che si snodano tra paesini e boschi della Val di Fassa e della Val di Fiemme. Ovviamente, oltre alla gara tradizionale, l'organizzazione prevede anche una Marcialonga Light di 45 Km.

Winter night run

La Winter night run è una corsa notturna sulla neve che si svolge ai piedi delle Dolomiti, in programma il prossimo 28 gennaio. Correre sulla neve a temperature sotto zero è sicuramente un’esperienza da provare, ma se vuoi prendere parte all'evento devi innanzitutto procurarti un paio di scarpe da corsa o trail, abbigliamento tecnico adatto alle basse temperature e una lampada frontale.

La distanza da percorrere è di 12 km e il dislivello tra partenza e arrivo si misura tra i 1224 metri di quota minima e i 1311 metri di quota massima. È tuttavia prevista anche una gara non competitiva, sulla distanza di 7 km, il cui percorso si sviluppa quasi interamente intorno al Lago di Dobbiaco.