La prima carrozzina che si porta come un bagaglio a mano è italiana

Questa carrozzina è la prima al mondo in grado di assumere le dimensioni di un vero e proprio bagaglio a mano. È un’invenzione 100% italiana e punta a restituire l’indipendenza alle persone con disabilità.
Video Storie 14 Gennaio 2022

Revolve Air è la prima carrozzina al mondo che può diventare piccola quanto un vero e proprio bagaglio a mano e che molto presto potrebbe migliorare la vita delle persone disabili. L’idea è stata sviluppata nel 2018 dal designer e inventore italiano Andrea Mocellin, che ha dedicato anni allo sviluppo di tecnologie dedicate alle persone in carrozzina, così da fare in modo che siano più indipendenti, nei luoghi più caotici.

Così, dopo centinaia di prototipi in 3D, Andrea ha dato vita alla prima carrozzina pieghevole al mondo, il cui volume può essere ridotto del 60%, una volta ripiegata su sé stessa. La vettura è composta da un blocco centrale e due ruote grandi 60 cm. Proprio le ruote sono la principale innovazione, poiché riescono a piegarsi completamente su loro stesse, grazie a 6 supporti pieghevoli in alluminio, diversi dai raggi tradizionali, incastrati in un cerchio, anch’esso di alluminio, interamente rivestito di pneumatico in spugna, per agevolare la mobilità su qualsiasi tracciato. Entrambe le ruote, quando sono chiuse, vengono riposte in una capsula, che, quando la carrozzina è in funzione, può essere usata come sedile posteriore e schienale. Inoltre, per garantirne il corretto funzionamento e assicurarne la stabilità, quando le ruote sono aperte vengono tenute ferme da un meccanismo di bloccaggio, simile alle stanghette che tengono aperto un ombrello.

Revolve Air è stata lanciata a marzo del 2021 ed è ancora un prototipo, ma è stata già inserita dal Time nell’elenco delle migliori invenzioni del 2021.