Le turbine eoliche silenziose e a forma di fiore che producono energia elettrica pulita

A differenza delle pale eoliche, che sono rumorose e grandi, le turbine a forma di fiore sono silenziose e compatte. Si possono installare sui tetti delle case e creare, così, piccoli parchi eolici anche in città.
Video Storie 29 Aprile 2022

Questa turbina eolica a forma di tulipano produce energia elettrica pulita anche dal vento più debole. E, a differenza delle pale eoliche, si integra meglio con il paesaggio, è meno invasiva e più silenziosa. Per cui, collocate anche sulle case, non sono di alcun disturbo per chi vive nei pressi di queste installazioni.

Le pale eoliche tradizionali, o generatori eolici ad asse orizzontale, sono dei giganti bianchi che possono superare anche i 100 metri di altezza. Devono essere posizionate in luoghi ventilati, come in grandi vallate verdi o in mezzo al mare, occupano molto spazio e si trovano lontano dai centri abitati. Le turbine a forma di fiore sono compatte e, grazie alla particolare forma a tulipano delle pale, riescono a sfruttare ogni folata di vento per produrre energia, indipendentemente dalla sua direzione e dalla sua velocità. A differenza di altre turbine verticali che hanno bisogno di un vento a 3 metri per secondo per produrre energia, le turbine a forma di fiore ricavano energia anche da un vento che viaggia a 2 metri per secondo.

Uno degli aspetti innovativi di questa tecnologia è l’effetto cluster o di “gruppo”. Le pale eoliche devono essere distanti l’una dall’altra per evitare interferenze e funzionare, le turbine verticali a forma di fiore, invece, producono il 20-50% in più di elettricità se vicine perché direzionano le correnti di vento più forti l’una verso l’altra. Questa caratteristica potrebbe rappresentare una nuova opportunità per massimizzare la produzione di energia pulita installando più turbine verticali e creando piccoli parchi eolici anche in città. Inoltre, a differenza delle pale eoliche, queste turbine non rappresentano un pericolo per gli uccelli.

L’idea delle turbine a forma di fiore nasce dall’azienda statunitense Flower Turbines che voleva creare delle turbine che fossero efficienti ma anche dei veri e propri oggetti di design. "Le nostre turbine a forma di tulipano sono silenziose e belle da vedere – commenta Roy Osinga, direttore europeo di Flower Turbines – questo le rende perfette per la loro installazione in città e per accelerare la transizione energetica perché nessuno vuole vivere vicino a una turbina alta fino a 200 metri e che fa molto rumore." L’azienda ha installazioni a Rotterdam, Amsterdam, in varie città tedesche, in Israele e in Colombia. È possibile installare una o più turbine sul tetto di qualche edificio, in giardino o in un parco e una turbina-tulipano di medie dimensioni, cioè alta circa tre metri, può produrre ⅓ dell’energia che consuma una casa tradizionale.