Mopet, la bici ecologica ideata per trasportare gli animali domestici in sicurezza

Questa bici elettrica è stata ideata per trasportare gli animali domestici in totale sicurezza, permettendo soprattutto a quelli più anziani e ai disabili di uscire per la passeggiata quotidiana.
Video Storie 13 Gennaio 2022

Si chiama "Mopet" ed è un prototipo di bici realizzato da una startup giapponese, che unisce all'esigenza di tutelare l'ambiente l'importanza di garantire agli animali una migliore qualità della vita nelle città sempre più caotiche, inquinate e trafficate.

Il veicolo si presenta come un mix tra una e-bike e un motorino elettrico. La pedana, lunga 45 cm, alta 33 cm e larga 21 cm, può ospitare un cane di piccole e medie dimensioni ed è posizionata tra la sella e il manubrio, in modo da non disturbare il passeggero. Grazie a una comoda sicura, gli animali, anche se si sporgono, non rischiano di cadere e l’apertura presente nella parte anteriore permette loro di alzare la testa durante il viaggio e godersi il paesaggio. In questo modo il cane viaggia in totale sicurezza, a differenza di quanto accade con le bici tradizionali, in cui solitamente viene collocato davanti al manubrio, minacciando la  propria incolumità.

L’e-bike è dotata di una batteria facilmente removibile, che si ricarica in 6 ore, garantendo un’autonomia compresa tra i 20km e i 60km, a seconda del modello scelto. Sul mezzo, inoltre, sono presenti tutti i componenti tipici di uno scooter come le frecce, il clacson e lo specchietto retrovisore, oltre alle luci LED e ai catarifrangenti che garantiscono un'elevata visibilità anche di notte. Altra caratteristica importante di Mopet è che, non solo raggiunge una velocità di 37km/h, ma essendo impermeabile può essere utilizzata anche se piove.

Col suo peso poco superiore ai 25 chilogrammi, la bici può essere trasportata nel bagagliaio di un'auto o sui mezzi pubblici. Inoltre, lo spazio dedicato agli animali può tornare utile anche per altri scopi , diventando un pratico ripostiglio per i pacchi, le valigie o le buste della spesa.

La produzione del mezzo è iniziata grazie a una campagna di crowdfunding e le prime consegne sono previste per metà 2022 nel mercato giapponese. La startup ha l’obiettivo di rendere accessibile a tutti gli amanti degli animali un veicolo ecologico, che combina i benefici di una bicicletta con il comfort di un trasportino, migliorando le condizioni dell’animale durante il trasporto e aumentando la sua sicurezza sulla strada.