Piscine termali e saune a calore secco naturale, il benessere alle Terme di Agnano

Tra piscine termali, idromassaggi e saune a calore secco naturale, le Terme di Agnano sono un vero paradiso per chi cerca un momento di relax e benessere. Non solo. Si tratta di un luogo di interesse culturale, considerati i reperti archeologici che testimoniano quanto già gli antichi Greci e Romani apprezzassero queste terme.
Gaia Cortese 9 Febbraio 2021

A pochi minuti dal centro di Napoli, immerse in una verde conca, dopo un ampio lavoro di ristrutturazione, è stato riaperto il centro benessere delle Terme di Agnano, composto da una SPA e da un hotel, e noto per i benefici e le proprietà delle sue acque di origine vulcanica e termale.

Oltre alle piscine d’acqua termale, alle vasche idromassaggio e all'area relax, la SPA del centro termale può vantare le cosiddette Stufe di San Germano, vale a dire delle saune a calore secco naturale che sono alimentate dai soffioni vulcanici della conca di Agnano, ed è questo un fenomeno unico in tutta Italia. Sembra che presero il nome dal vescovo di Capua che nel diciassettesimo secolo si recò in questo luogo per curare la sua artrite.

In ogni caso, fare esperienza di una sauna a calore secco naturale è un motivo in più per cercare (e indubbiamente trovare) benessere in questo centro termale.

Dove si trovano

Le Terme di Agnano si trovano nell’omonima Conca, nella periferia sud di Napoli. L’indirizzo corretto è Via Agnano Astroni, al civico 24  e in città, si raggiungono facilmente prendendo la linea 2 della metropolitana e scendendo alla fermata Bagnoli. Diversamente, in auto si percorre la tangenziale di Napoli in direzione Pozzuoli, fino a prendere l’uscita Agnano e poi seguono le indicazioni che portano al centro termale.

Storia

Ripercorrendo la storia delle Terme di Agnano, abbiamo le prime testimonianze archeologiche già intorno al IV-III secolo a.C., con i resti ritrovati nel versante meridionale del lago di Agnano, ancora oggi visibili all’interno del parco delle terme, nell’area del complesso delle piscine termali esterne. Non solo i Greci in epoca ellenistica ne compresero il valore curativo, perché qualche secolo più tardi furono gli stessi Romani a costruire nell’area strutture che potessero sfruttare i benefici delle acque.

Con lo stanziamento degli antichi romani nell’area iniziò una vera e propria attività termale in tutti i Campi Flegrei e limponente stabilimento termale costruito per volontà dell’imperatore Adriano (117-138 d.C.) alle pendici del Monte Spina, testimonia che il termalismo era già molto diffuso all'epoca ad Agnano.

Difatti, non stupisce, che le Terme di Agnano siano anche una meta culturale. C'è infatti la possibilità di fare una vera e propria visita ai reperti archeologici con le guide del Gruppo Archeologico Napoletano.

Proprietà e benefici delle acque termali

Da sempre qualunque cura termale permette di ritrovare un benessere psico-fisico perché oltre a garantire uno stato di relax, mette a disposizione le proprietà delle acque minerali provenienti dalle sorgenti. Le acque delle Terme di Agnano sono costituite da diversi minerali quali cloruro di sodio, iodio, bromo, calcio, bicarbonato e vari solfuri. Queste acque, già nei primi giorni di terapia esercitano un’azione antinfiammatoria, che permane anche diversi mesi dopo la conclusione dei trattamenti.

Le acque delle terme di Agnano sono utilizzate nell’ambito dell’otorinolaringoiatria, per inalazioni, insufflazioni. ventilazioni polmonari e aeroso, mentre per le malattie vascolari viene consigliato il percorso Kneipp, dove l’alternanza di acqua calda e acqua fredda determina un’attivazione della circolazione periferica.

Per i disturbi di natura ginecologica invece, la terapia consiste in una serie di irrigazioni vaginali, con o senza bagni, che assicurano un'azione antinfiammatoria, antisettica e decongestionante.

Oltre che privatamente, si può accedere alle cure termali anche con il Servizio Sanitario Nazionale con l'impegnativa del medico curante.

Prezzi e orari

Il Parco Termale è aperto tutto l'anno, nei giorni di martedì, venerdì e sabato dalle 9.30 alle 21, nei giorni di mercoledì, giovedì e domenica dalle 09:30 alle 19, Per maggiore sicurezza è sempre consigliabile consultare il sito delle Terme di Agnano.