Qual è il profumo dell’Universo? Ecco Eau de Space, la fragranze per conoscere l’odore del cosmo

Una volta tornati dalle missioni spaziali, gli astronauti raccontano le loro sensazioni e anche i profumi che sentono. Per abituare chi è prossimo a partire a ciò che troverà una volta arrivato nello spazio, anni fa la NASA ha messo a punto un profumo sperimentale che riproduce l’odore dell’universo. Ora, grazie a una campagna su kickstarter, potresti averlo anche tu.
Rubrica a cura di Sara Del Dot
3 agosto 2020

Fare l’astronauta è il sogno di tantissimi bambini che si vedono da grandi a fluttuare tra le stelle, incrociare meteoriti e scoprire a bordo di una nave spaziale nuove forme di vita aliene. Ma per quanto creatività e fantasia possano scatenarsi al pensiero di trovarsi al centro del cosmo e l’idea di galleggiare a due passi dalla luna possa apparire quasi plausibile, un aspetto della vita nello spazio a cui sicuramente non si pensa mai è il profumo. Eh già, perché come tutti i luoghi e tutti gli ambienti che conosciamo anche l’universo è caratterizzato da un suo specifico odore, un odore che la stessa NASA ha deciso di riprodurre diversi anni fa per aiutare gli astronauti prossimi alle missioni ad abituarsi all’ambiente che avrebbero trovato una volta arrivati in orbita. Si tratta di una fragranza specifica e sperimentale, realizzata da esperti sulla base dei racconti di ex astronauti che, ripercorrendo le sensazioni provate in missione parlavano di profumi contenenti un misto di amaro, dolciastro e affumicato, “come una pistola subito dopo lo sparo”. Una formula rimasta destinata alle esercitazioni pre- partenza ma che ora potrebbe iniziare a essere prodotta su scala industriale (non dalla NASA) e resa disponibile a chiunque desideri portarsi addosso un po’ di universo.

Ma di cosa sa, quindi, lo spazio? Si tratta di un mix di polvere da sparo, bistecca bruciata, rhum e lamponi. Una fragranza particolare che, grazie a una campagna lanciata su kickstarter, potrebbe diventare disponibile per tutti. Certo, magari non inizierai a fluttuare in giro per la stanza ma saprai di condividere uno dei cinque sensi con chi, nello spazio, c’è stato.

Questo articolo fa parte della rubrica
Sono nata e cresciuta a Trento, a due passi dalle montagne. Tra mille altre cose, ho fatto lunghe passeggiate nel bosco altro…