Ginnastica per mamma e neonato: quando il fitness è (anche) a misura di bambino

Per le neo mamme riprendere l’attività fisica spesso significa doversi allontanare per qualche ora dal proprio bambino. Non è il caso della ginnastica con il passeggino, un programma di allenamento che consente di fare esercizi all’aria aperta senza lasciare mai da solo il proprio cucciolo.
Gaia Cortese 1 novembre 2018

I primi mesi con un neonato sono fatti di notti insonni, pannolini da cambiare, dubbi sull'allattamento e davvero poco tempo libero. I ritmi quotidiani sono dettati esclusivamente dai bisogni della creaturina che ci ha stravolto la vita e pensare che tutto un giorno tornerà come prima del parto, pare un'utopia.

Avere un neonato da accudire a casa non deve nella maniera più assoluta rinchiuderti in casa, anzi. Le stesse ostetriche consigliano alle neomamme di uscire di casa il più possibile con il neonato, anche nella stagione più fredda, perchè sostengono che stare all'aperto faccia bene sia alla mamma sia al bambino.

Passeggiare in un parco, ricaricarsi di energia e magari fare un po' di fitness. Non sto blaterando. Quando il mio secondogenito aveva appena due mesi mi sono iscritta a un corso di ginnastica con il passeggino e posso assicurarti che è stata una decisione davvero azzeccata per diversi motivi.

Esercizi di ginnastica dolce

Non pensare di doverti mettere a correre una 5K o di doverti ammazzare di addominali! Un corso di ginnastica con il passeggino prevede esercizi di ginnastica dolce, che puoi eseguire liberamente senza doverti affaticare eccessivamente. Esercizi di tonificazione, di stretching e di rilassamento per permettere al tuo corpo di riprendere l'attività fisica interrotta negli ultimi mesi di gravidanza.

Pavimento pelvico

Durante la lezione di ginnastica con il passeggino molti esercizi sono dedicati al pavimento pelvico, in modo da recuperare l’elasticità in parte persa durante la gravidanza e prevenire eventuali problemi legati all’incontinenza urinaria, alle emorroidi, alle disfunzioni sessuali.

In forma con calma

Il vantaggio di seguire un corso di ginnastica con il passeggino è che si è più predisposte ad accettare quei chili in più che ancora non sono andati via dopo il parto. Il mio ginecologo d'altronde mi ha sempre detto: "Nove mesi per metterli su, nove mesi per mandarli via". Ed è vero, ci vuole solo pazienza. In un gruppo di mamme che si allenano con il passeggino ci si rende conto di non essere l'unica ad avere il lato B un po' appesantito e quei rotolini di ciccia intorno alla vita; il fatto di stare già facendo qualcosa per mandarli via, migliora subito l'umore.

Fa bene all'umore

Praticare attività fisica aumenta le endorfine nel nostro organismo. Queste sostanze chimiche prodotte dal cervello non solo hanno un effetto molto positivo sul nostro umore, ma sono anche in grado di ridurre gli stati d'ansia, lo stress e le arrabbiature (tanto frequenti nei primi mesi di vita con un neonato…). E poi le chiacchiere e le risate con le altre mamme sono senza dubbio un toccasana per una neomamma che, a mio avviso, in questo periodo avrebbe bisogno di sdrmmatizzare un po' su tutto…

Non sei da sola

Fare un corso di ginnastica con il passeggino è una buona idea non solo per rimettersi in forma con calma, ma anche perchè si conoscono altre mamme alle prese con i nostri stessi problemi. Ti accorgerai di non essere l'unica a non dormire la notte, di non essere la sola ad avere problemi con le prime pappe e di non essere l'unica nuora che poco sopporta la suocera. Parlandone e ridendoci su, tutto può sembrare più sopportabile.

Il parere dell'esperto

Abbiamo sentito sull'argomento Liliana Zanotta, Istruttrice MammaFit:

"La ginnastica col passeggino offre vantaggi che vanno ben al di là del recupero della forma fisica: le mamme incontrandosi condividono, e questo è tanto più vero per le primipare, esperienze e stati d’animo nuovi, difficoltà, come la stanchezza per le ore di sonno perdute, i chili di troppo… Rassicurarsi, consolarsi reciprocamente, ascoltare le testimonianze rassicuranti delle mamme che hanno già altri figli, farsi due risate pensando ai pannolini imbrattati e altre amenità del genere, rende la pratica della ginnastica col passeggino un momento prezioso. E poi c’è il vantaggio di non dover chiedere a nessuno di tenere il bambino per frequentare il corso!"

Libera i tuoi pensieri!