Il cestino per la bici: non comprarlo ma ricavalo da un semplice cestino in vimini

In vimini, con due fibbie in cuoio: il cestino della bici fai da te è bellissimo da vedere e semplicissimo da realizzare. Ecco tutto ciò che ti occorre e come realizzarlo, risparmiando parecchio denaro e sfruttando il potere ecologico dell’economia circolare.
Rubrica a cura di Sara Polotti
27 Luglio 2021

Non c'è niente di più romantico, pratico e bello da vedere di un cestino della bicicletta! In vimini o in altri materiali naturali, il cestino per la bici è comodo da usare e rende allo stesso tempo ancor più graziosa la bicicletta. Non serve che lo compri! Anche in questo caso riciclando materiali che già hai in casa risparmierai, producendo meno rifiuti e strizzando un occhio all'ecologia.

Cosa ti servirà? Principalmente due cose: un cestino di vimini da riciclare e un paio di vecchie cinture. Ecco i passaggi per realizzare il tuo cestino per la bici fai da te!

Occorrente

  • Un vecchio cestino in vimini
  • Due cinture
  • Colla per legno o cuoio
  • Forbici
  • Una foratrice per cuoio (oppure un trapano con punta fine)
  • Pennarello
  • Due fascette

Procedimento

  1. Per prima cosa, fissa il cestino davanti al manubrio della bicicletta con due fascette ben strette, facendole passare tra le maglie del vimini. 
  2. Traccia, partendo dalle fascette, due linee sul vimini con l'indelebile, della misura delle cinture che intendi usare.
  3. Con le forbici, taglia una fessura in corrispondenza delle linee appena tracciate: dovrai infilarci le cinture.
  4. Infila la prima cintura in una delle due fessure (se non entra, allarga leggermente il taglio che hai fatto) e infilala nella fibbia, come per chiuderla.
  5. Con la foratrice o con il trapano, esegui un foro nella cintura in modo che tu possa poi tenerla ben chiusa.
  6. Taglia il cuoio in eccesso, quindi con la colla per il legno chiudi la cintura, in modo che non si slacci.
  7. Lascia asciugare bene (magari tenendo uniti i due lembi con una molletta da bucato).
Questo articolo fa parte della rubrica
Laureata in lettere e storia dell’arte, ho fatto mio l’amore per la scrittura e per la bellezza e dal 2016 sono giornalista altro…