Larch, il fiore di Bach n.19 per chi ha una bassa autostima

Eviti ogni responsabilità, rinunci al confronto con gli altri e hai la certezza che ad ogni modo le cose andranno male. La totale mancanza di fiducia in te stesso può portarti a vivere in un costante senso di fallimento che non ti fa stare bene. Il fiore di Bach che in questo caso può aiutarti è Larch.
Gaia Cortese 30 novembre 2019

L’atteggiamento è quello tendente alla depressione, con una preoccupazione costante nei confronti di se stessi, soprattutto in termini di salute fisica. La personalità Larch non ha fiducia nelle proprie capacità, tende a rinunciare a qualsiasi azione per paura di fallire, si chiude in se stessa perché ha una bassa autostima e un grande senso di inferiorità. Si predispone in maniera così negativa di fronte alla situazioni della vita che alla fine le cose vanno male sul serio.

Fiore di Bach n. 19: Larch (Larix Decidua)

Il fiore di Bach n. 19 corrisponde al larice, una conifera della famiglia delle Conifere Pinacee molto comune in Europa; si caratterizza per gli aghi riuniti in ciuffi, che generalmente cadono durante la stagione invernale. È un albero che può raggiungere i 35 metri di altezza, ma la sua chioma non riesce mantenersi eretta perché i rami si piegano verso il basso. La debolezza del larice è però solo apparente, perché in verità questo albero è resistente alle condizioni più estreme dell’ambinete.

La personalità Larch

“Coloro che si considerano inferiori alle persone che li circondano, e meno capaci di loro. Si aspettano di fallire e sentono che non raggiungeranno mai un successo. Quindi non rischiano né si sforzano abbastanza per riuscire nella vita”.
(Dottor E. Bach)

È indicato se:

  • soffri di un complesso di inferiorità rispetto agli altri
  • ti manca la fiducia in te stesso
  • tendi a rinunciare prima di fare un tentativo

Può aiutarti a:

  • ritrovare la fiducia nelle tua capacità
  • aumentare la tua autostima
  • accettare di prenderti qualche rischio