Pancia gonfia: scopri i rimedi naturali più efficaci contro il gonfiore addominale

Le pratiche qui descritte non sono accettate dalla scienza medica, non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Queste informazioni hanno solo un fine illustrativo.
La pancia sempre gonfia può essere un vero tormento. Molto spesso dipende da come mangi, più che dagli alimenti in sé. Uno stile di vita sano è quindi un primo passo importante per evitare questo disturbo, ma se il gonfiore addominale non è legato a particolari patologie allora puoi ricorrere ad alcuni rimedi naturali per combatterlo in modo efficace: scopriamo quali.
Valentina Rorato • 20 Febbraio 2020

La pancia gonfia può dare molto fastidio e talvolta il dolore può essere allarmante. Nella maggior parte dei casi, però, devi stare tranquillo: esistono vari rimedi per combattere il gonfiore addominale in modo naturale, anche se ovviamente anche le tue abitudini giocano un ruolo importante. Fare attenzione a cosa mangi, prenderti il tuo tempo per masticare, evitare di avere sempre in bocca una gomma e non consumare pasti troppo abbondanti sono alcuni passi importanti per non avere la pancia dura e gonfia come un pallone.

Perché la pancia si gonfia

Se la tua pancia si gonfia e diventa dura o addirittura dolorante, la causa potrebbe essere un accumulo di gas nello stomaco, uno stato di stitichezza o la sindrome premestruale, tutti disturbi passeggeri e destinati risolversi in breve tempo. La menopausa è invece una situazione particolare: il gonfiore che provoca si può contrastare naturalmente, ma faresti bene a parlarne con il ginecologo per capire quali possono essere i rimedi più adatti.

Esistono però altri casi, di cui ti abbiamo parlato nel dettaglio qua su Ohga, nei quali il gonfiore addominale può causato da problemi più seri che meritano più attenzione: sto parlando di patologie dell'apparato digerente, come il morbo di Crohn, infezioni intestinali, intolleranze alimentari o disturbi cronici. In queste eventualità, è molto probabile che la pancia gonfia sia accompagnata da sintomi come:

  • Stipsi (ovvero stitichezza) o diarrea, quindi cambiamenti nella frequenza di evacuazione
  • Flatulenza o meteorismo
  • Eruttazione
  • Crampi all'addome

Capirai ovviamente che le condizioni che ho nominato richiedono una visita dal tuo medico di fiducia, che sicuramente saprà dirti cosa fare per risolvere il problema, magari prescrivendoti una terapia a base di farmaci.

In generale, però, le cure farmacologiche non sono sempre necessarie: se la sensazione di tensione addominale eccessiva non è legata a malattie o disturbi più gravi, ci sono diversi rimedi naturali per sgonfiare la pancia che prevedono semplicemente una maggiore attenzione alle tue abitudini e qualche modifica alla tua dieta.

Pancia gonfia: cosa fare

Ancora una volta, voglio ricordarti che puoi trovare un articolo dedicato nel quale ti abbiamo spiegato le mosse più utili per aiutarti a sgonfiare la pancia. Si tratta di alcuni comportamenti piuttosto semplici da adottare, che riguardano principalmente il tuo stile di vita: ti basterà fare attenzione e un po' di forza di volontà. Ad esempio, potresti provare a:

  • Masticare più lentamente, poiché ti aiuta a favorire una corretta digestione
  • Perdere peso, perché perdere qualche chilo può alleviare la tensione addominale
  • Mantenerti ben idratato bevendo i famosi 2 litri di acqua al giorno
  • Cercare di ridurre lo stress, da cui può dipendere il gonfiore addominale
  • Svolgere attività rilassanti, come ad esempio lo yoga

Oltre a seguire questi consigli, è importante abbandonare eventuali cattive abitudini che possono favorire la pancia gonfia: dovresti infatti evitare di bere bevande gassate, masticare gomme frequentemente, mangiare velocemente, fare grandi abbuffate, fumare durante il pasto e seguire uno stile di vita sedentario.

Cosa mangiare per sgonfiare la pancia?

Almeno in parte, i rimedi naturali contro il gonfiore di stomaco arrivano direttamente dall'alimentazione. È vero, ti ho invitato a fare attenzione alla tua dieta, ma allo stesso tempo esistono cibi che possono rivelarsi molto utili per combattere questo disturbo.

Ecco cosa puoi mangiare in caso di pancia gonfia:

  • Frutta e verdura: non ci sono controindicazioni per questi alimenti, che sono ricchi di antiossidanti e possono aiutarti ad alleviare il gonfiore. In particolare, puoi puntare sulle proprietà sgonfianti di ananas e mirtillo, considerati buoni alleati della digestione. Tra le verdure, invece, il finocchio è uno dei rimedi più efficaci poiché favorisce l'espulsione di gas.
  • Menta: oltre ad avere note proprietà digestive, questa pianta aiuta a sgonfiare la pancia diminuendo la fermentazione.
  • Zenzero: il suo sapore è particolare e può piacerti o meno, a seconda dei tuoi gusti, ma se aggiunto in polvere per arricchire qualche piatto può contribuire a ridurre il gonfiore addominale facilitando i processi digestivi.
  • Cannella: è particolarmente indicata in caso di meteorismo, perché favorisce l'eliminazione del gas intestinale, contrastando anche la stitichezza.
  • Yogurt: forse lo saprai già, ma può aiutare il tuo intestino a funzionare correttamente mantenendo inalterata la flora batterica intestinale, che è composta da microrganismi preziosi per la digestione di diversi alimenti.
  • Curcuma: i suoi benefici dipendono dal suo principio attivo, la curcumina, un antiossidante liposolubile dalla vibrante tonalità giallo-arancio. Anche se puoi assumere integratori alla curcuma, il modo più delizioso per incorporarla nella tua dieta è semplicemente aggiungere questa spezia nelle ricette che prepari.

I cibi da evitare se hai la pancia gonfia

Gli alimenti che causano il gonfiore di stomaco possono essere diversi da persona a persona in caso di intolleranze, un aspetto al quale devi fare molta attenzione se non vuoi avere a che fare con questo disturbo costantemente.

Tuttavia, ci sono alcuni cibi che dovresti evitare a prescindere, o perlomeno consumare con moderazione, se sei propenso ad avere la pancia gonfia. Sto parlando di:

  • Alimenti fritti, troppo grassi o piccanti, poiché farai più fatica a digerirli
  • Legumi come ceci, fagioli o lenticchie, dato che favoriscono l'accumulo di gas e la flatulenza
  • Cavoli
  • Cipolle
  • Dolci, che aumentano la fermentazione intestinale favorendo il gonfiore
  • Latte e uova consumati insieme
  • Carne e legumi abbinati nello stesso pasto
  • Tutti gli alimenti molto complessi o pesanti, che non aiutano la tua digestione

Pancia gonfia negli uomini

La pancia gonfia negli uomini si nota perché l’addome è particolarmente disteso (il bottone della camicia tira e magari non si chiudono più pantaloni).  Questo disturbo può verificarsi per una serie di cause, come mangiare cibo contaminato (spesso provoca gastroenterite), soffrire di un’intolleranza alimentare (soprattutto quella al lattosio, che colpisce con frequenza dopo i 30 anni) o un problema di salute pregresso, tipo la celiachia o la sindrome dell'intestino irritabile.

Rimedi naturali per la pancia gonfia

Come ti ho detto, quando la pancia gonfia non è sintomo di malattie o altri problemi che richiedono un consulto medico, non avrai bisogno di ricorrere ai farmaci per risolvere il problema. Per sgonfiare l'addome, infatti, esistono diversi rimedi naturali, tra cui:

  • Carbone vegetale: è una delle soluzioni più efficaci per combattere il gonfiore, visto che ti aiuterà a assorbire i gas in eccesso, compresa l'aria che introduci nel tuo corpo quando mangi troppo velocemente. Quando lo assumi, ricordati di bere molta acqua e di non esagerare con le quantità, perché l'eccesso può provocare dei problemi.
  • Fermenti lattici e probiotici: sono importanti per il bilanciamento dei batteri buoni nell’intestino e possono alleviare il gonfiore. Consuma lo yogurt, kefir o cibi fermentati, o prendi integratori probiotici (ci sono sia in bustine sia in capsule). Uno studio del 2018 dell'Università della Augusta in Georgia ha scoperto che quando i probiotici colonizzano una parte sbagliata del sistema digestivo possono effettivamente peggiorare il gonfiore. Fai dunque attenzione a mantenere il giusto equilibrio.
  • Succo di aloe vera: è uno dei modi per godere dei benefici, già molto noti, di questa pianta. Ti basteranno 1 o 2 cucchiaini al giorno del suo succo per aiutare a ripulire l'intestino e riequilibrare la flora batterica, favorendo così tutti i processi digestivi.
  • Tisane: quelle a base di anice o finocchio riducono il gonfiore, specialmente se è dovuto a problemi della digestione.
  • Tè verde: è uno dei rimedi più classici, grazie alla sua capacità di drenare i liquidi in eccesso presenti nel corpo che aiuta a sgonfiare la pancia. Consumane dalle 3 alle 5 tazze al giorno e potrai notarne i benefici.
  • Tè alla menta: la menta piperita è famosa per contrastare i problemi digestivi perché contiene due importanti principi attivi, il mentolo e il mentone, che hanno proprietà antispasmodiche e digestive. La menta piperita stimola anche la secrezione di succhi gastrici e bile, fondamentali per eliminare il gas. La prossima volta che ti senti gonfio, prova a berne una tazza.
  • Psillio: è un lassativo vegetale completamente naturale, che tra l’altro trovi in alcuni farmaci da banco. Contiene fibra solubile che forma un gel quando entra in contatto con i fluidi: quest’azione è importante per regolarizzare il transito intestinale. I prodotti a base di psillio si trovano nei supermercati e nei negozi di alimenti naturali.
  • Estratto di foglie di carciofo: è un rimedio naturale efficace, poiché stimola il rilascio di bile dalla cistifellea. Aiuta a scomporre il grasso dal cibo, importante per combattere il gonfiore che si verifica a causa dell'eccesso di cibo di pasti troppo abbondanti e ricchi.

Naturalmente, se questi rimedi non dovessero funzionare, ti consiglio di parlarne con il tuo medico anche se non soffri di alcuna patologia particolare, dato che potrebbe prescriverti dei farmaci utili per eliminare il gas intestinale o per curare il meteorismo, chiamati anche antischiuma.

(Modificato da Alessandro Bai il 7-8-2020)