Un nuovo scooter elettrico Made in Italy: Piaggio presenta una Vespa eco-friendly al 100%

Muoversi in città nel rispetto dell’ambiente su un’iconica Vespa in versione elettrica? Non è un sogno, ma pura realtà. In produzione da settembre e prenotabile già da inizio ottobre, il modello Piaggio sarà in vendita in concomitanza con EICMA 2018.
Gaia Cortese • 18 Ottobre 2018

Muoversi in città, nel massimo rispetto dell'ambiente, non si limita più a montare in sella alla propria bicicletta e pedalare tra le macchine ferme in coda. C'è un'altra soluzione: lo scooter elettrico. Le ragioni che potrei elencarti per convincerti a spostarti in città su uno scooter elettrico (io lo sono già!) sono molte: risparmieresti tempo (…e denaro), daresti il tuo sostegno a una mobilità urbana sostenibile e miglioreresti di molto la qualità della tua vita e quella degli altri. Ma se ancora fossi indeciso, in cima all'elenco delle ragioni per spostarti su uno scooter elettrico, potrei aggiungere che tra pochi mesi, tra gli scooter elettrici in commercio, ci sarà anche l'iconica Vespa della Piaggio. Mica male, vero?

Brevettata nel 1946, la Vespa di Casa Piaggio è uno dei prodotti di design industriale più famosi al mondo, tanto da essere stata più volte esposta in rinomati musei di arte moderna e design come la Triennale di Milano e il MoMa di New York. Non ci sarà quindi da sorprendersi quando, tra una cinquantina di anni, vedremo anche questo nuovo modello elettrico esposto in qualche museo. La versione elettrica della Vespa ha iniziato ad essere prodotta da settembre nello stabilimento di Pontedera, in provincia di Pisa, proprio dove Vespa nacque nella primavera del 1946, e che oggi rappresenta una delle avanguardie tecnologiche mondiali per la progettazione, lo sviluppo e la produzione di soluzioni avanzate di mobilità.

Vespa elettrica è prenotabile tramite il sito on line dedicato, sarà poi gradualmente immessa sul mercato da fine ottobre per raggiungere la piena commercializzazione a novembre, in concomitanza con EICMA 2018. Commercializzata prima in Europa, la sua vendita sarà poi estesa negli Stati Uniti e in Asia a partire dal 2019.

La versione elettrica della Vespa sarà predisposta per adottare in futuro, determinati sistemi di intelligenza artificiale: questa nuova versione sarà in grado di riconoscere la presenza di persone e veicoli nelle sue vicinanze, aiuterà il conducente a evitare potenziali rischi, segnalerà il traffico e offrirà tragitti alternativi e mappature istantanee per migliorare la sicurezza e l’efficienza della circolazione urbana. Ma il bello non finisce qui. Scordati chiavi o telecomandi perchè Vespa elettrica conoscerà a fondo il suo proprietario: anticiperà le sue abitudini, interagirà con altri device e veicoli in circolazione e permetterà una user experience difficilmente immaginabile al giorno d'oggi.