Aceto e bicarbonato di sodio: un binomio vincente per la pulizia della casa

E se ti dicessi che una bottiglia di aceto bianco di vino e una confezione di bicarbonato di sodio potrebbero tranquillamente sostituire tutti i detersivi e detergenti che hai in casa? Scopri tutti i loro possibili utilizzi tra le quattro mura domestiche. Probabilmente non ne farai più a meno.
Rubrica a cura di Gaia Cortese
8 novembre 2019

Dalle proprietà sgrassanti, antiodore, disinfettanti e anticalcare, l'aceto è davvero un valido alleato per le pulizie di casa. Se poi si combina con le proprietà detergenti e sbiancanti del bicarbonato di sodio, ecco che abbiamo una miscela portentosa per garantire il pulito tra le quattro mura domestiche.

Aceto e bicarbonato di sodio, infatti, possono combinarsi chimicamente: danno origine a una soluzione effervescente, di cui non devono tuttavia essere inalati i gas sprigionati. Facendo quindi la dovuta attenzione, sono due sostanze che potrebbero tranquillamente sostituire gran parte dei detersivi e detergenti che ti ritrovi in casa. Non ci credi? Di seguito trovi i principali utilizzi di aceto e bicarbonato per le pulizie domestiche, nel massimo rispetto del"ambiente.

Aceto e bicarbonato di sodio per pulire casa

Forno

Per pulire il forno con aceto e bicarbonato di sodio devi versare una soluzione di acqua e aceto in una teglia, scaldare il forno alla temperatura di 180°C e lasciare che si sprigionino i vapori che ammorbidiranno le incrostazioni. Spegni il forno dopo 30 minuti e lascia raffreddare la soluzione di acqua e aceto. Aggiungi un paio di cucchiaini di bicarbonato di sodio. Prendi quindi un panno pulito e passalo sulle pareti del forno dopo averlo imbevuto nella soluzione. Sciacqua poi con semplice acqua.

Frigorifero

Alla lunga anche il tuo frigorifero può diventare un ambiente ambito per germi e batteri. Come intervenire per un'azione pulente e igienizzante? Unisci acqua e aceto in parti uguali, versa la soluzione in uno spray e spruzzala su tutte superfici del frigorifero. Prendi un panno imbevuto di acqua e bicarbonato di sodio e passalo sulle stesse superfici. Pulisci infine con solo acqua.

Lavastoviglie

Se aggiungi a un ciclo di lavaggio a vuoto 120 ml di aceto e 2 cucchiai di bicarbonato, puoi evitare che lo sporco si depositi nel filtro della tua lavastoviglie. Si tratta di una buona abitudine, da ripetere ogni settimana, per mantenere il tuo elettrodomestico pulito e igienizzato, e di conseguenza anche le stoviglie che ci lavi. L'aceto può essere usato anche come brillantante: abbi cura di cospargere prima i piatti con un po’ di bicarbonato, e successivamente aggiungi al lavaggio l’aceto di vino.

Lavatrice

Non solo l'aceto di vino è efficace nella pulizia della casa: l’aceto di mele, per esempio, può essere utilizzato con il bicarbonato se la tua lavatrice emana un cattivo odore. Evidentemente è arrivato il momento di pulirla. Versa quindi 2 litri di aceto di mele e un po’ di acqua nel cestello, aggiungi 2 cucchiaini di bicarbonato e qualche goccia del tuo olio essenziale preferito. Programma un ciclo di lavaggio lungo, per tornare ad avere una lavatrice pulita e profumata.

Box doccia

Puoi ricorrere ad aceto e bicarbonato di sodio anche per pulire il box doccia. Come prima cosa, procurati una spugnetta che abbia una parte più morbida e una più ruvida. Versa un po’ di aceto sulla parte morbida e passala nella doccia; poi metti 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio sul lato ruvido e strofina bene le superfici del box doccia. Risciacqua infine con acqua.

Scarichi

In caso di odore sgradevole proveniente dagli scarichi è meglio intervenire subito con 100 grammi di bicarbonato da versare direttamente negli scarichi, seguito da un bicchiere di aceto caldo e 2 bicchieri di acqua calda che avrai precedentemente portato a ebollizione. Evita infine di usare lo scarico per qualche ora.

Superfici del bagno

Procurati un contenitore in cui versare un cucchiaio di acqua, un cucchiaio di aceto bianco e 3 cucchiai di bicarbonato di sodio. Intingi una spugnetta in questa miscela e strofina le superfici da pulire. Risciacqua infine con semplice acqua.

Pavimenti

Per pulire i pavimenti in ceramica versa acqua calda in un secchio, aggiungi tre o quattro cucchiaini di bicarbonato di sodio e mezza tazza di aceto. Versa qualche goccia di olio essenziale al limone o alla lavanda per profumare questo detersivo fai da te. Procurati infine uno straccio per distribuire il detersivo sui tuoi pavimenti.

Questo articolo fa parte della rubrica
Con il segno zodiacale dei Gemelli, non potevo avere come unica passione quella della scrittura. Al piacere di spingere freneticamente tasti altro…