Nasce Ohga, rinasci tu

Ha quasi duemila anni ed è il fiore più antico del mondo. Il suo seme è sopravvissuto sotto uno spesso strato di torba per rifiorire in un terreno fertile dopo oltre mille anni. Anche tu, come l’Ohga Hasu, puoi rinascere e vivere bene con te stesso, con gli altri e con l’ambiente che ti circonda.
Simona Cardillo 22 ottobre 2018

Dal fango la bellezza. Venti meravigliosi petali rosa che con delicatezza ornano laghi e specchi d’acqua. Anche la botanica ha la sua araba fenice, che rinasce dalle proprie ceneri per tornare più incantevole che mai. Si chiama Ohga ed è il fiore di loto più antico del mondo. La sua è una storia poco conosciuta e allo stesso tempo evocativa e ricca di fascino.

Ichiro Ohga, botanico giapponese del secolo scorso, ha passato gran parte della sua vita a studiare i semi dei fiori di loto nelle terre asiatiche, in particolare nella pianura di Pulatien, nella Manciuria meridionale. Nel 1951 durante alcune ricerche nei terreni in Kemigawa, nei pressi di Tokyo in Giappone, sotto uno spesso strato di torba ritrovò alcuni semi che giacevano lì da oltre mille anni. Lo studioso li piantò e, grazie alle sue cure, da uno di essi sbocciò un esemplare unico di fiore di loto, sconosciuto fino a quel momento e arrivato a noi dopo quasi duemila anni in tutta la sua primitiva e intatta magnificenza.

Il fiore, che fu chiamato Loto Ohga (in giapponese Ohga Hasu) in onore al suo scopritore, ha poco più di venti petali di un delicato rosa, più brillante nel giorno di apertura, e un diametro di circa 40 centimetri. Il fiore Ohga cresce in acque poco profonde come i bordi dei laghi, e si apre all’improvviso nelle mattine di mezza estate.

La storia del Loto Ohga non è solo la riscoperta del fiore secolare ormai considerato perduto, ma è anche simbolo di rinascita. Della vita che sopravvive alla torba, di un seme ancora vigoroso che nonostante il passare del tempo sa rigenerarsi a un'esistenza nuova.

Come il seme del fiore Ohga, che per migliaia di anni ha conservato al suo interno splendore e incanto per poi sbocciare in un terreno fecondo, anche tu custodisci dentro di te un enorme potenziale pronto a schiudersi. Un potenziale di bellezza, equilibrio, armonia ed eleganza, che aspetta solo il momento giusto per manifestarsi. Anche tu come Ohga Hasu, mantieni celata la tua grazia in attesa di rinascere, per migliorarti e risplendere.

È questo il significato del fior di loto Ohga: ognuno di noi può rinascere, mostrando al mondo la sua bellezza e delicatezza. Per rifiorire devi rinnovarti, prendendoti cura di te e del mondo che ti circonda. Occuparti di te significa amare il tuo corpo, mantenerti sano e in salute, essere felice, fare ciò che ti fa sentire realizzato e permettere alla tua mente di rilassarsi e allontanare lo stress.

Prenderti cura del mondo che ti circonda vuol dire aver rispetto della natura, tutelare l’ambiente, adottare comportamenti ecologici fin dai piccoli gesti che riempiono le tue giornate e fare scelte ecosostenibili per salvaguardare la Terra.

Nasce Ohga,
rinasci tu.

Ed è proprio con questo spirito che nasce il magazine digitale Ohga, testata giornalistica che ho l’onore e il piacere di dirigere: un luogo virtuale confortevole e stimolante, in cui sentirti a casa tanto da non voler più andare via. Tra le nostre pagine troverai idee nuove, spunti di riflessione e tante proposte per rendere la tua vita migliore, amando te stesso ed il pianeta.

Come il fiore di loto Ohga è sbocciato dopo quasi duemila anni, anche tu puoi rifiorire a vita nuova. Scopri come sulle pagine del nostro magazine. Oggi è un giorno speciale. Nasce Ohga, rinasci tu.

La redazione di Ohga è fatta da giornalisti che, con serietà, autorevolezza e competenza, sapranno raccontarti storie,  fatti ed esperienze, che ti faranno conoscere in modo completo ed esaustivo gli argomenti trattati sulle pagine del magazine. Anche noi, come te, siamo curiosi, amiamo scoprire cose nuove e raccontartele, come farebbe un compagno durante un allenamento in palestra o davanti a una calda tisana preparata in casa. Con la professionalità del giornalista e la complicità dell'amico, ti proporremo tanti rimedi fai da te, ti parleremo dei modi alternativi per pensare alla tua vita e alla tensione che ogni giorno sembra attanagliarti, ti consiglieremo soluzioni naturali per curare il tuo corpo e la tua mente, ma anche comportamenti e scelte eco-friendly per rispettare l’ambiente e condurre una vita green e sostenibile.

Ci metteremo in gioco in prima persona, ti racconteremo di noi, saremo sempre onesti e obiettivi, e soprattutto ascolteremo opinioni e pareri di esperti, medici e professionisti. Perché è una questione di fiducia: noi ti daremo informazioni corrette e affidabili, affinché tu possa fidarti di noi e tornare a trovarci, consapevole che Ohga sarà sempre lì ad aspettarti: il tuo rifugio in cui ritrovare te stesso e scoprire come prenderti cura del tuo corpo e della tua mente.

Oggi è un giorno speciale, quindi. Nasce Ohga, rinasci tu. La nostra testata vuole farti ritrovare quella parte di te che da lungo tempo si nasconde e non aspetta che un terreno fertile per rigenerarsi, proprio come il fiore di loto Ohga. A nascondere la tua luminosità sono lo stress di ogni giorno, la frenesia, le abitudini sbagliate e la poca attenzione verso la natura e l’ambiente. Anche tu puoi rinascere, per star bene con te stesso, con gli altri e con il mondo. Fermati un attimo e respira profondamente. Immergiti nelle nostre pagine per scoprire come puoi cambiare in meglio la tua vita.

Dal fango la bellezza. La tua.

Fonti: Nature, Journal of the New York Botanical Garden, On the Fertilization of Nelumbo nucifera di Ichiro Ohga, Seed Ecology di M.W. Fenner (Libro)

Libera i tuoi pensieri!
 
Segui Ohga su Facebook!
Ohga
Libera la tua energia su Facebook