Olio 31: cos’è, le sue proprietà e tutti i benefici per la tua salute (e la tua bellezza)

Le pratiche qui descritte non sono accettate dalla scienza medica, non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Queste informazioni hanno solo un fine illustrativo.
L’Olio 31 nasce in Svizzera ed è un mix di oli essenziali provenienti da più erbe officinali: ne vengono tanto decantate le proprietà benefiche, dato che si presta a diversi usi e può servire per alleviare vari disturbi. Vale la pena tenerne in casa sempre una boccetta in caso di raffreddore, mal di gola, mal di denti ed emicrania, ma la lista è ancora lunga.
Gaia Cortese 26 Febbraio 2020

Cos'è l'Olio 31? Sembra si tratti di una miscela "esplosiva" (perché efficace in innumerevoli utilizzi) di oli essenziali puri estratti da radici, bacche ed erbe officinali.

I suoi ingredienti sono per l'appunto 31, ovvero: citronella, limone, menta piperita, menta crispa, finocchio, tea tree, eucalipto, rosmarino, anice, timo, bacche di ginepro, cannella, mentolo, salvia. E poi ancora: legno di rosa, mirra, arancio dolce, chiodi di garofano, noce moscata, aglio, ginseng, melissa, pino pumillo, pino silvestre, aneto alpinia, verbena alpinia, vaniglia, violetta, macis, cumino e benzoino.

Cos'è

L'olio 31 è svizzero di origine e ha numerosissimi impieghi per alleviare disturbi di varia origine, dai problemi digestivi al mal di testa, dal raffreddore all'affaticamento delle gambe. Le sue principali qualità, come vedremo, sono balsamiche, espettoranti, fluidificanti, antinfiammatorie e antidolorifiche. Ma vediamo in concreto quali sono i principali utilizzi che puoi fare di questa "pozione magica": dovrebbero bastarti poche gocce, per sentirti subito meglio.

Come usarlo

Allevia i problemi respiratori

Partiamo dalle proprietà espettoranti e balsamiche. L'Olio 31, infatti, viene utilizzato per alleviare i più comuni problemi respiratori. Efficace in caso di raffreddore, tosse, mal di gola, bronchite e sinusite, puoi usarlo per fare dei gargarismi aggiungendo 3 gocce a un mezzo bicchiere di acqua oppure facendo dei suffumigi: dopo aver fatto bollire l’acqua, aggiungi qualche goccia di Olio 31 e mezzo cucchiaino di bicarbonato, e respira il vapore per almeno 10 minuti, coprendo il capo con un asciugamano.

È un antidolorifico

Puoi usare l'Olio 31 se hai dolori muscolari e articolari: 10 gocce emulsionate con una crema a base di ginepro, massaggiata e applicata fino a 3 volte al giorno per un paio di giorni, potrebbero aiutarti ad alleviare il dolore. Anche in caso di mal di testa ti bastano 2 gocce di Olio 31 da massaggiare sulle tempie e sulla fronte: il sollievo è quasi immediato. Se poi soffri dei classici disturbi legati al ciclo mestruale come nausea o emicrania, prova a respirare qualche goccia di Olio 31 in un fazzoletto da tenere a portata di mano.

Combatte la fatica

Gambe e piedi stanchi a fine giornata? Cinque gocce di Olio 31 in una bacinella con acqua calda e un cucchiaio di bicarbonato, regalano un pediluvio davvero rigenerante. Se invece preferisci un massaggio, per le gambe pesanti ti bastano 3 o 4 gocce da aggiungere a dell’olio di mandorle. Massaggia bene dalle caviglie all'inguine e ti sentirai subito meglio.

È un trattamento beauty

L'Olio 31 si può rivelare anche un alleato per la bellezza del viso. Innanzitutto è un ottimo antirughe: ti basta  aggiungere 2 gocce alla crema idratante che utilizzi abitualmente ogni mattina. Se poi hai problemi di acne e brufoli, l'Olio 31 può aiutarti a ridurre la produzione eccessiva di sebo (sempre applicandone 2 gocce emulsionate alla tua crema).

Aiuta stomaco e intestino

Per problemi legati all'apparato digerente, fanne sempre e comunque un uso esterno: massaggia quindi qualche goccia di Olio 31 mischiata all'olio di mandorla o di calendula sullo stomaco in caso di problemi digestivi o sulla pancia in caso di stitichezza.

Salutare per denti e bocca

Problemi di alitosi? L'Olio 31 ha anche proprietà rinfrescanti: ti basta aggiungere 2 gocce a mezzo bicchiere di acqua e fare dei risciacqui dopo i pasti principali, oppure puoi aggiungerlo al dentifricio. Puoi anche usarlo come collutorio per fare i gargarismi, mescolandone 4 gocce a un bicchiere d’acqua. In caso di mal di denti, al posto del vecchio rimedio della nonna che consisteva in un sorso di whisky, può essere un buon rimedio per placare il dolore. In questo caso ti basta una goccia sul dente dolorante, poi fai un risciacquo senza ingoiare.

Controindicazioni

Nei numerosi utilizzi dell'Olio 31 avrai notato che si raccomanda l'utilizzo esterno. Anche in caso di mal di denti, per esempio, si raccomanda subito di risciacquare la bocca abbondantemente e di non ingerirlo. L'Olio 31 è anche sconsigliato in gravidanza e talvolta l'uso allo stato puro può dar luogo a irritazioni e reazioni allergiche (meglio effettuare preventivamente un piccolo test su una piccola zona del corpo). Infine, si raccomanda di evitare il contatto con gli occhi, perché potrebbe provocare bruciore e fastidio.

(Modificato da Alessandro Bai l'8-04-21)