Porsche Taycan, la nuova supersportiva al 100% elettrica

Lo storico marchio tedesco presenta al Salone di Francoforte la sua prima autovettura a zero emissioni. Disponibile in due versioni, la nuova Taycan promette di offrire prestazioni eccellenti con un sistema di alimentazione a 800 Volt e un motore elettrico in grado di erogare una potenza di oltre 750 cavalli.
Federico Turrisi 15 Settembre 2019

Anche Porsche entra nell'era della mobilità elettrica e lo fa in linea con il suo stile. La nuova Taycan, che è stata presentata al Salone di Francoforte, non ha infatti nulla da invidiare agli altri modelli della casa automobilistica tedesca a propulsione termica. Le prestazioni che offre la prima auto sportiva completamente elettrica del marchio sono di tutto rispetto. Sei ansioso di conoscerla meglio? Andiamo a vedere nel dettaglio le sue caratteristiche.

La nuova Porsche Taycan sarà disponibile in due versioni: Turbo e Turbo S. Già ordinabile (finora sono all'incirca 20 mila ad averla prenotata), per vederla su strada bisognerà attendere fino all'anno prossimo. Si basa su un inedito impianto di alimentazione a 800 Volt – quello di una macchina elettrica tradizionale è a 400 Volt – e sotto al cofano nasconde un motore elettrico in grado di erogare una potenza massima di 560 kW (stiamo parlando di circa 760 cavalli) per la Taycan Turbo S e di 500 kW (circa 680 cavalli) per la Taycan Turbo. Per entrambe la velocità massima raggiungibile è di 260 chilometri orari. Si passa da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi con la Turbo S e in 3,2 secondi con la Turbo. Insomma, la nuova Taycan a zero emissioni promette di dare grandi soddisfazioni.

Taycan Turbo S accelera da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi, che diventano 3,2 per la Taycan Turbo

Per quanto riguarda l'autonomia,  Taycan Turbo è dotata di una batteria agli ioni di litio che permette di percorrere 412 chilometri, che diventano 450 per la Turbo S, con omologazione Wltp (Worldwide Harmonized Light Vehicles). C'è poi il capitolo ricarica. Grazie al sistema di alimentazione da 800 Volt, bastano poco più di cinque minuti, sfruttando una rete di ricarica ad alta potenza a corrente continua, per garantire un'autonomia di 100 chilometri. Con una potenza massima di ricarica pari a 270 kW, per passare da un livello di carica del 5% all'80% ci vogliono poco più di 22 minuti.

Tante le novità anche per quanto riguarda il design degli interni. Porsche ha voluto fare le cose in grande, con una plancia completamente digitalizzata e uno schermo da 16,8 pollici curvo e protetto da un vetro anti-riflesso. Ci sono poi altri due schermi (di cui uno optional per il passeggero) nel fascione centrale, comandabili anche attraverso l'assistente vocale, e un altro ancora posto tra i sedili anteriori per i passeggeri posteriori.

Tra gli elementi caratterizzanti della Taycan segnaliamo poi il fanale posteriore, costituito da un'unica barra luminosa che si estende in larghezza lungo tutto il retro della vettura. Le linee, in generale, sono comunque quelle tipiche del marchio con i profili laterali scolpiti e la linea del tetto sportiva che si inclina nettamente verso il basso sul posteriore. Ultima nota: come per tutte le Porsche il pulsante di avviamento del motore è alla sinistra del volante. La nuova Porsche Taycan, configurandosi come un'auto di lusso, non è però proprio alla portata di tutti. Il prezzo di listino parte da 157 mila euro per la Taycan Turbo e sale a quasi 191 mila euro per la più potente Turbo S.