Quali integratori puoi assumere in inverno per rafforzare le tue difese immunitarie?

I primi freddi sono già cominciati e i virus influenzali (o parainfluenzali) iniziano a circolare. Ci sono però alcuni integratori che ti possono aiutare a rafforzare le tue difese. Fai attenzione, però, stiamo parlando di un aiuto preventivo, non di una cura. Per quella sarà fondamentale seguire le prescrizioni del tuo medico.
Dott.ssa Chiara Speroni Dottoressa in Farmacia
16 Novembre 2021 * ultima modifica il 20/10/2022

Quando arrivano i primi freddi e i primi virus parainfluenzali che girano, vogliamo difenderci il più possibile e avere le nostre difese immunitarie pronte a combattere gli agenti patogeni. Quali sono i rimedi ci possono aiutare?

Gli integratori per l'inverno

Echinacea

L'Echinacea è nota da parecchio tempo per le sue proprietà  curative. Fin dai tempi degli indiani Sioux del Dakota si utilizzava per curare le cicatrici e combattere sifilide e morsi di serpente. È arrivata in Europa nel XIX secolo. Questa pianta contiene: polisaccaridi, flavonoidi, derivati dell'acido caffeico, olio essenziale contente borneolo, a-pirene, e relativi composti aromatici, poliacetileni, alchilamidi, glicoproteine, steroli, minerali, ed acidi grassi. Tutti questi componenti, solo per dirti che è una pianta che ha notevoli proprietà:

  • antibatterica
  • antivirale
  • immunostimolante
  • antitumorale
  • antinfiammatoria ed riparatrice tissutale.

Puoi trovarla in commercio come tisana, succo, tintura madre, estratto secco, compressa, capsule.

Ginseng

Il ginseng è dato dalle radici di Panax ginseng. Questa pianta è in grado di stimolare il sistema immunitario, agendo sul processo di fagocitosi del sistema reticolo endoteliale e la produzione di anticorpi. Il ginseng è conosciuto anche per altre sue importanti proprietà come il miglioramento della memoria e dei processi cognitivi. Puoi trovarlo in forma di gocce, di compresse, capsule.

Thuia

La Thuja occidentalis è caratterizzata  da polisaccaridi in grado di attivare i linfociti CD4+ e stimolare la produzione di IL-1b, IL-2, IL-3, IL-6, gamma-IFN, ed altri elementi importanti per contrastare infezioni virali.

Eleuterococco

È caratterizzato dalla presenza di polisaccaridi che sono in grado di aumentare i livelli plasmatici di cAMP, fattori del complemento, la formazione di interferone, e cellule-T in grado quindi di stimolare il sistema immunitario.

Propoli

La propoli è un prodotto resinoso, con una colorazione che va dal giallo al verde bruno, dall'odore che assomiglia a quello della vaniglia o della cannella. I suoi prodotti principali sono flavonoidi come pinocembrina, galangina, pinobanksina, crisina, acacetina, ecc. È un prodotto utilizzato e raccolto dalle api da diversi alberi come pioppo, pino, ippocastano, betulla, ontano, salice, palme tropicali ed utilizzato per otturare le fessure presenti nell'arnia e per mummificare i corpi dei piccoli insetti predatori entrati nell'alveare. Le proprietà di questo composto sono:

  • antibatterica
  • antimicotica
  • antivirale
  • immunostimolante
  • cicatrizzante

Puoi trovarla in diversi preparati in forma di gocce, spray, caramelle medicate, compresse, capsule, in alcuni unguenti. In commercio puoi trovare diverse tipologie di integratori contenenti i prodotti di cui abbiamo parlato. In aggiunta potrai trovare prodotti che sono adiuvati di zinco, vitamina C, acerola, vitamina D, probiotici e lattoferrina.

Ricordati di affrontare questo discorso col tuo medico di medicina generale o col tuo farmacista di fiducia i quali sapranno consigliarti al meglio quale integratore assumere e con quali modalità. La prevenzione, soprattutto in questo periodo, è alla base di un corretto funzionamento del nostro sistema immunitario che si trova a combattere con diversi agenti patogeni. Tieni presente, però, che tutti questi rimedi non sono in grado di curare le malattie e che a questo scopo è necessario che assumi i farmaci che il tuo medico eventualmente ti prescriverà. Stiamo piuttosto parlando di un aiuto per rafforzare le tue difese e farti trovare più pronto di fronte a possibili contagi.

Fonti| Farmacognosia – Capasso

Laureata in Farmacia presso la facoltà di Scienze del Farmaco dell’Università degli Studi di Milano. Tesi svolta presso il laboratorio di altro…
Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.