Il termine farmaco deriva dalla parola greca pharmakon il cui significato è “rimedio”, ma anche “veleno”. I farmaci, infatti, sono prodotti realizzati in laboratorio in grado di esercitare un’azione positiva, ma anche negativa, sulle funzioni fisiologiche di un soggetto.

Sono ovviamente utilizzati a scopo terapeutico e la loro efficacia in tal senso dipende dai principi attivi che li caratterizzano. Un aspetto da non sottovalutare è quello delle controindicazioni e degli effetti collaterali possibili in seguito all’assunzione. Esiste ad ogni modo una Banca Dati Farmaci disposta dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) che consente di consultare le caratteristiche del prodotto e i fogli illustrativi aggiornati di tutti i farmaci autorizzati in Italia.