Trova un po’ di sollievo dai geloni alle mani con i rimedi naturali

Le pratiche qui descritte non sono accettate dalla scienza medica, non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Queste informazioni hanno solo un fine illustrativo.
Non è facile combattere i geloni, ma se adotti dei comportamenti preventivi e, soprattutto, ti aiuti con alcuni rimedi naturali, potresti trovare immediato sollievo e ridurre l’infiammazione. Gestire il problema è già un ottimo modo per aiutare le tue mani nei periodi più freddi o quando ci sono elevati sbalzi termici.
Valentina Rorato 4 Febbraio 2021

I geloni alle mani sono molto dolorosi e spesso si ha l’impressione che non ci sia nulla che ti dia sollievo. Le mani reagiscono al freddo e il risultato è rossore, gonfiore e un’incredibile fatica a muovere naturalmente le dita (se vuoi conoscere quali siano le cause, leggi il nostro approfondimento proprio qui).

Se soffri i geloni, resisti all'impulso di graffiare o grattare la zona, poiché ciò danneggerà ulteriormente la pelle. Inoltre, mantieni sempre tutto il tuo corpo caldo e quando esci ricordati di indossare guanti di lana non troppo aderenti. È importante, inoltre, che ti assicuri che quello che hai siano realmente geloni prima di iniziare qualsiasi trattamento casalingo. Di seguito trovi alcuni rimedi naturali ad azione calmante.

Calendula

I fiori di calendula sono molto efficaci per curare i geloni. Puoi usarli in diversi modi. Per esempio creando una sorta di decotto a base di fiori, sale e acqua, in cui immergere le mani. Altrimenti, in farmacia puoi trovare diverse lozioni e creme, ma anche il suo estratto naturale da usare a livello topico.

Salvia

La salvia è un antinfiammatorio molto facile da utilizzare ed efficace. Fai bollire qualche foglia in mezzo litro di acqua e poi lasciala raffreddare. Quando è tiepida, puoi immergere le mani in questa soluzione.

Cipolla

Grazie alle sue proprietà antisettiche, antinfiammatorie e antibiotiche, la cipolla aiuta a migliorare la circolazione sanguigna. Applicane il succo sulle zone colpite in modo da ridurre immediatamente il prurito.

Aglio

Proprio come la cipolla, l’aglio è un'altra opzione che può ridurre i geloni grazie alle sue proprietà antisettiche. Infatti, può calmare rapidamente il prurito e l'infiammazione, donando un sollievo immediato

Rape

Le rape sono un antidolorifico naturale e si utilizzano, nella medicina alternativa, per curare le ferite, ridurre i gonfiori e combattere le infezioni. Pertanto, usare le rape nelle zone dei geloni è un buon rimedio. Come si fa? Strofina delle fettine.

Patate

Taglia una patata a fette e applicala su tutte le zone dolenti. I fattori calmanti e anti-irritanti contenuti in questo tubero aiuteranno ad alleviare il prurito e il rossore.

Porridge di farina d'avena

Immergi le dita nel porridge di farina d'avena calda (mi raccomando tiepido e non bollente) e avvertirai un sollievo immediato liberandoti del fastidioso pizzicore.

Peperoncino di Cayenna

Potrebbe sembrarti strano usare il peperoncino, ma quello di Cayenna è tra le spezie che aiutano a migliorare la circolazione. Ovviamente non va applicato se hai delle ferite o dei tagli, altrimenti massaggia la polvere sulla zona arrossata e dolente.

Rafano

Il rafano funziona come il pepe di Cayenna. Devi strofinarlo, tagliato a fettine, con delicatezza sulle zone interessate. In alternativa potresti creare dei bendaggi con dentro il rafano, affinché agisca lentamente, ma il sollievo sarà maggiore.

Acqua calda e sale

Immergere le zone colpite in acqua tiepida salata per 10-15 minuti e ripeti il trattamento due volte al giorno per ridurre il gonfiore e il rossore causati dal gelone.

Oli essenziali

Gli oli essenziali sono usati per aiutare a migliorare la circolazione. In caso di geloni, prova ad applicare, diluiti ovviamente in un olio vettore, quello al pepe nero e al geranio. Sono indicati anche maggiorana, rosmarino, basilico, zenzero, lavanda, limone e legno di cedro.