6 metodi naturali per preparare la pelle alla depilazione

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
Avere gambe perfettamente lisce non è semplice, soprattutto se soffri di peli incarniti, di foruncoli o di cute grassa. Come si fa? La depilazione non deve essere un appuntamento al buio con la paura, può essere affrontata con razionalità preparando in modo corretto la pelle, così da soffrire un po’ meno.
Valentina Rorato 4 Dicembre 2020

La depilazione è un trattamento abbastanza traumatico per la pelle, sia che tu abbia intenzione di usare un rasoio sia che abbia scelto la ceretta. La pelle ha bisogno di un po' di preparazione per ridurre al minimo il disagio e aiutarti a ottenere i migliori risultati. Come si fa? In realtà i metodi naturali che puoi seguire sono soprattutto consigli di buon senso. Vedrai che un po' alla volta la tua cute diventerà meno sensibile e si ridurranno alcuni effetti collaterali.

Lascia crescere i peli

Perché i peli vengano via molto bene, non devono essere troppo corti, altrimenti la cera non è in grado di imprigionarli o il rasoio potrebbe ferirti. Non devono però essere neanche troppo lunghi o il rischio è quello di sentire ancora più male. La crescita ideale è pari a 0,5 cm e si ottiene dopo 2/3 settimane dall'ultimo trattamento.

Scrub

Esfolia delicatamente la pelle uno o due giorni prima della depilazione, ma evita gli scrub aggressivi il giorno stesso. L'esfoliazione aiuta la cera a imprigionare i peli e non la pelle, ma può anche lasciare la pelle più sensibile al dolore, quindi deve essere un trattamento leggero. Un panno ruvido, tipo un guanto, è perfetto purché non venga strofinato troppo a lungo.

Idratazione

Idratare bene nei giorni precedenti la depilazione è importante. Una pelle sana e ben nutrita consente alla cera di rilasciarsi più facilmente. Troppa crema idratante potrebbe al contrario ostacolare i trattamenti, per esempio creando una patina sui rasoi e limitando la lametta.

Pelle acneide

Se soffri di acne dei fare particolarmente attenzione. Bevi molta acqua e utilizza nei giorni precedenti alla depilazione l’olio dell’albero del tè, che dovrebbe aiutare la guarigione dei foruncoli ma anche prevenire eventuali infezioni. Idrata la cute con prodotti senza olio. Se i foruncoli si formano per i peli incarniti, quelli più evidenti falli uscire con una pinzetta (disinfettata).

Non depilarti sotto la doccia

Per motivi di tempo e di praticità, molto spesso si usa il rasoio sotto la doccia. È un errore. È meglio passare la lametta dopo essersi lavati, quando la pelle è più morbida e i peli sono usciti. Inoltre, evita il contropelo, che può causare irritazioni e tagli. Meglio seguire sempre il verso di crescita.

Bicarbonato

Se hai la pelle grassa o tendi a sudare, per l’eliminare l’umidità dalla cute o i residui di una crema molto nutriente, puoi tamponare prima della depilazione un po’ di bicarbonato. Lo stesso effetto lo ottiene anche con del semplice talco.