A Firenze il primo supermercato inclusivo per consentire una spesa in autonomia a chi soffre di autismo

La collaborazione tra Unicoop Firenze e l’associazione Autismo Firenze ha permesso la realizzazione del primo supermercato inclusivo per consentire a chi soffre di un disturbo dello spettro autistico di fare la spesa in totale autonomia.
Gaia Cortese 23 Aprile 2022

È il “come” ciò che conta. Non dimentichiamocelo mai. E in questo caso , è “come” nasce un progetto virtuoso e come viene realizzato. Così, nel quartiere fiorentino delle Cure, in via Caracciolo 11, è appena stato inaugurato il primo supermercato inclusivo, realizzato per andare incontro alle necessità delle persone con disturbo dello spettro autistico.

Il progetto nasce da una stretta collaborazione tra Unicoop Firenze e Autismo Firenze, un’associazione formata da un gruppo di famiglie con figli autistici adolescenti o giovani adulti; l’obiettivo dell'iniziativa è quello di permettere a qualsiasi persona con autismo di sentirsi a proprio agio mentre fa la spesa in maniera autonoma.

Non solo il personale del punto vendita ha ricevuto una formazione specifica per poter andare incontro alle necessità delle persone con autismo, ma lo stesso supermercato si distingue dagli altri per la dotazione di percorsi a colori e reparti con descrizioni semplificate per consentire una spesa in autonomia.

I ragazzi dell’associazione Autismo Firenze hanno ricevuto uno speciale kit per la spesa, una borsa in cotone riconoscibile dai loghi di Unicoop Firenze e di Autismo Firenze e dall’immagine di un riccio blu, il colore che rappresenta i disturbi dello spettro autistico.

Lo shopper contiene le istruzioni per fare la spesa, una pianta schematizzata del supermercato, un libretto illustrato (da titolo "Storia sociale") che descrive le eventuali difficoltà che si possono incontrare durante la spesa, e un contrassegno rotondo con l’immagine di un riccio blu da appendere al carrello o al cestino, affinché dipendenti del supermercato e clienti possano riconoscere una persona con autismo e porre maggiore attenzione alle sue eventuali esigenze.

Nello shopper è incluso anche un quaderno della spesa, un raccoglitore con fogli plastificati che possano contenere le piccole tessere adesive realizzate per ogni prodotto, il tutto reso ancora più pratico da descrizioni semplificate, per comporre la propria lista della spesa.