Come passare la Pasqua 2020 in casa: perché non organizzare una divertente caccia al tesoro?

Per rendere un giorno speciale anche la Pasqua di quest’anno, organizza in casa una caccia al tesoro per bambini. Distribuisci ovetti di cioccolato in ogni angolo, realizza i tuoi cestini porta uova e prepara indovinelli e quiz per i tuoi indizi.
Gaia Cortese 9 aprile 2020

Archiviata l’idea della classica gita fuori porta, quest’anno per la Pasqua 2020 occorre farsi venire qualche altra buona idea, soprattutto se in famiglia ci sono dei bambini. Il giorno di Pasqua deve essere un giorno speciale, non basta che ci sia un uovo di cioccolato con sorpresa, l’aspetto più importante è proporre ai bambini un’attività divertente che li stimoli e che permetta loro di scaricare un po’ di quella naturale euforia che li contraddistingue costantemente.

L’idea potrebbe essere quella di organizzare una caccia al tesoro per stimolare quel gusto della scoperta e dell'avventura che i bambini adorano. Gli spazi disponibili sono quelli che sono, ma se ci sono balconi o terrazzi disponibili, si possono sfruttare anche quelli.

Cartoncini per indizi

Innanzitutto devi occuparti di preparare degli indizi. Se vuoi che la caccia al tesoro sia davvero entusiasmante, inizia proprio dai cartoncini dove scrivere i tuoi indizi: puoi decorarli con qualche disegno a tema come la sagoma di un coniglietto, dei piccoli fiori o delle uova infiocchettate. Se hai in casa dei cartoncini colorati puoi anche distinguere gli indizi per difficoltà, o se hai più figli, attribuire un colore per ciascun bambino.

Il cestino portauova

Altro oggetto indispensabile per la caccia al tesoro è il cestino portauova, da recuperare in casa (se hai un cestino di vimini di piccole dimensioni) o da realizzare con del cartoncino colorato. Per questa opzione, online puoi trovare numerosi tutorial, dai più semplici ai più elaborati (come, per esempio, quello che trovi a questo link).

Indizi

L’aspetto divertente di una caccia al tesoro è proprio il dover rispondere a domande e indovinelli per scoprire dove si trovano nascosti i vari tesori. A seconda dell’età, puoi preparare indizi più o meno difficili, mentre per i più piccoli dovrai armarti di vena creativa e disegnare loro i nascondigli del tesoro (in alternativa, non preoccuparti, puoi sempre leggere loro gli indizi riportati sui cartoncini).

Vuoi renderti le cose ancora più facili? Distribuisci in tutta la casa tanti ovetti di cioccolato (sempre attribuendo un colore per ogni bambino) e dai inizio alla caccia al tesoro senza fornire un indizio preciso, ricordando loro che dovranno raccogliere SOLO gli ovetti del colore che a loro è stato indicato. In questo modo, la caccia al tesoro durerà più a lungo, e forse si eviteranno litigi e discussioni tra i bambini.

Premi

Una caccia al tesoro che si rispetti deve avere come premio degli ovetti di cioccolato, che i bambini dovranno gestirsi nei giorni successivi alla Pasqua. In alternativa, puoi far trovare loro anche altre sorprese come biscotti al cioccolato, caramelle o lecca-lecca.