Due ore nella natura migliorano la salute e ti rendono più soddisfatto della tua vita

Lo ha stabilito uno studio britannico: sono 120 i minuti che devi trascorrere nel verde per ottenere dei reali benefici per corpo e mente. Non hanno importanza la tua età, le tue reali condizioni di salute o l’ambiente in cui vivi e lavori: ti sentirai comunque più soddisfatti della tua vita e il tuo corpo apparirà più in forma.
Giulia Dallagiovanna 8 settembre 2019

Due passi lontano dalla città e lo senti subito: la mente si rilassa, lo stress diventa solo un ricordo e l'umore migliora. Non solo, ma respirare aria meno inquinata, camminare su un terreno non asfaltato e guardare l'orizzonte dritto davanti a sé fanno bene a polmoni, schiena e vista. Tutto il tuo corpo insomma è felice, dopo una giornata trascorsa in mezzo alla natura. Ma affinché si traduca in un reale beneficio, non è sufficiente qualche sporadica gita fuori porta. Secondo uno studio dello European Centre for Environment and Human Health dell'Università di Exeter, servono circa due ore a settimana nel verde per aiutarti a mantenere una buona salute e il benessere psicofisico.

Per decretare quale fosse la soglia green minima alla quale ciascuno di noi dovrebbe avere accesso, i ricercatori hanno preso in esame un campione rappresentativo formato da 20mila persone residenti in Inghilterra. Sono state seguite per due anni, dal 2014 al 2016, e sono state poste loro diverse domande attraverso un questionario. Lo scopo era capire quale tipo di influenza potesse esercitare sulla salute l'ambiente nel quale si doveva vivere, che si trattasse di una città soffocata dallo smog o di un cottage in aperta campagna. Alcuni quesiti, però, erano meno scientifici e più legati alla propria percezione, ad esempio: "com'è il suo stato di salute in generale?" e "quanto è soddisfatto del suo stile di vita attuale?".

Chi trascorre più tempo nella natura ha il 59% di possibilità in più di sentirsi soddisfatto

Chi aveva trascorso almeno 120 minuti nella natura prima di rispondere aveva il 23% di possibilità in più di avvertire un livello elevato di benessere e il 59% di ritenersi soddisfatto e in buona salute. E maggiore era il tempo a contatto con fiori e alberi, più significativi erano i benefici, rispetto a chi invece aveva preferito accedere la televisione e rimanere sul divano di casa. Ma il dato più importante è che questi fattori positivi sono stati riscontrati in tutti i partecipanti, indipendentemente dall'età, dal sesso, dal reale stato di salute o di quanto fosse sano l'ambiente in cui si ritrovavano a vivere e lavorare. Insomma, non una cura vera e propria, ma una sicura via per sentirsi meglio e per aiutare il proprio corpo a mantenersi più in forma.

Questo significa, già lo immaginerai, che dovresti cercare di ritagliarti più tempo nella natura. Un'escursione in montagna o una domenica in riva al mare sono sicuramente una buona idea, ma durante la settimana potresti cercare di approfittare degli spazi verdi che ti offre la tua città, anche solo per una breve passeggiata. Ma sono risultati dei quali dovrebbero tenere conto anche le amministrazioni cittadine, che dovrebbero investire di più in parchi e aree verdi e limitate al traffico: ora sanno che potrebbero ottenere dei cittadini più in forma e che in futuro peserebbero meno sulla spesa pubblica.