Finalmente c’è una data per richiedere il bonus bici: ecco i passaggi da seguire

Dal prossimo 4 novembre fino al 31 dicembre sarà possibile fare domanda sulla piattaforma online del ministero dell’Ambiente per ottenere lo sconto o il rimborso (fino a un massimo di 500 euro) sull’acquisto di una bicicletta o di un altro mezzo ecologico, ma solo se abiti in un Comune con più di 50 mila abitanti o in una delle città metropolitane d’Italia.
Federico Turrisi 16 settembre 2020

Hai comprato una bici o un monopattino elettrico e vorresti usufruire del bonus mobilità previsto dal Decreto Rilancio? Segnati sul calendario questa data: 4 novembre 2020. A partire da questo giorno e fino al 31 dicembre potrai infatti richiedere sul portale del ministero dell'Ambiente il buono che copre il 60% sul totale della spesa, per un massimo di 500 euro.

Dopo che i tempi si sono allungati sia per questioni burocratiche sia per l'esigenza di trovare nuovi fondi a fronte del boom di acquisti di biciclette e scongiurare il rischio di un click day, finalmente arriva una certezza. Il decreto attuativo è stato infatti pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 221 del 5 settembre 2020. Questo vuol dire che trascorsi sessanta giorni sarà possibile accedere alla piattaforma online.

In che cosa consiste

Ricordiamo che il bonus è utilizzabile una sola volta per l'acquisto di biciclette (anche a pedalata assistita), monopattini, segway, hoverboard, monowheel e abbonamenti a servizi di mobilità condivisa (purché non sia di autovetture) e che è retroattivo. Che cosa significa? Che è valido per gli acquisti avvenuti a partire dal 4 maggio scorso e fino al 31 dicembre 2020. Pertanto, se hai già comprato una bici o un altro mezzo ecologico prima del 4 novembre puoi richiedere il rimborso del 60% sulla spesa (fino a un massimo di 500 euro), altrimenti ti verrà dato un buono, sempre del 60% del costo e per un massimo di 500 euro, che verrà detratto dal negoziante al momento del tuo acquisto, che deve però essere effettuato entro fine 2020.

Chi può beneficiarne

Possono usufruire del bonus tutti i cittadini maggiorenni residenti nei Comuni che hanno una popolazione superiore a 50 mila abitanti. Ma anche quelli dei capoluoghi di provincia, di regione e delle 14 Città metropolitane italiane (Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Bari, Catania, Bologna, Firenze, Venezia, Genova, Messina, Reggio Calabria e Cagliari).

Come richiederlo

Per registrarsi sul portale a partire dal prossimo 4 novembre sarà necessario disporre delle credenziali Spid, il sistema pubblico di identità digitale nato nel 2016 per consentire ai cittadini di accedere ai servizi della pubblica amministrazione con una sola password. Se ne sei sprovvisto, attivati per richiederle. Dopo di che, se hai già acquistato una bicicletta o un monopattino elettrico, ti basterà caricare la fattura o lo scontrino parlante (dove sono esplicitati i dettagli dei beni acquistati e il codice fiscale del compratore) per farti accreditare sul tuo conto corrente il rimborso fino a 500 euro. Se invece devi ancora comperare il tuo mezzo ti verrà fornito il buono sconto utilizzabile fino al 31 dicembre.