Il diabete in gravidanza è in aumento, la causa è anche lo stile di vita

Il dato è emerso da una ricerca della Società italiana di diabetologia e non è una buona notizia. Va detto, comunque, che alla crescita dei casi non è corrisposto un maggiore rischio di complicanze durante la gravidanza o il parto. Rimane comunque una patologia che non deve essere sottovalutata e per la quale è molto importante la prevenzione.
Giulia Dallagiovanna 26 Ottobre 2020
* ultima modifica il 26/10/2020

Il diabete gestazionale è una forma di diabete che ti può colpire quando sei in gravidanza. Ed è molto pericolosa, perché può anche arrivare a provocare un parto prematuro. Purtroppo su questo fronte non ci sono buone notizie, dal momento che secondo la Società italiana di diabetologia, i casi sono in crescita. Un fenomeno che è provocato da uno stile di vita che va peggiorando sotto diversi aspetti, prima di tutto quello dell'alimentazione. L'obesità infatti è uno dei fattori di rischio per questa patologia.

I ricercatori hanno studiato le caratteristiche di 600 donne che avevo sofferto di diabete durante la gravidanza e che erano in cura presso il Servizio di Diabete e Gravidanza dell'Asl di Perugia. Si sono concentrati soprattutto sulle caratteristiche metaboliche prima e durante la gestazione, sui valori delle curve da carico glicemico e sui fabbisogno di terapia anche a base di insulina. Poi hanno preso in considerazione gli esiti dei diversi parti e la salute della madre e del neonato.

Tra il 2016 e il 2018 sono aumentate le donne che presentavano insulino-resistenza

Confrontando i risultati di due periodi di osservazione, cioè tra il 2013 e il 2015 e poi tra il 2016 e il 2018, si è notato come aumentassero i casi di insulino-resistenza, in modo indipendente dall'età dalla donna. Per fortuna a questo rialzo non è corrisposto un maggiore rischio di complicanze durante la gravidanza o il parto. Questo però non significa che questo dato debba essere sottovalutato.

Mangiare sano, praticare attività fisica e sottoporsi a controlli frequenti, soprattutto quando si sta provando ad avere un figlio, sono accorgimenti molto importanti per preservare la tua salute e quella del futuro bambino. E nel caso ti fosse diagnosticato il diabete gestazionale, non andare in panico: trova uno specialista da cui farti seguire e rimani aderente alla terapia che ti verrà prescritta. In questo modo ridurrai le possibilità di complicanze.

Fonte| EASD

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.