Il libro Ohga di aprile: Il piccolo principe e tutte quelle cose che i grandi proprio non capiscono

I dettagli, quelli che dai per scontati e invece non ne comprendi il vero significato o la loro importanza. Eppure, per tuo figlio risulterà tutto così ovvio, che dopo un po’ si stancherà anche di spiegarti perché le stelle sono così luminose o perché sapere che lavoro fanno i genitori del suo amico non è per nulla interessante. “Il piccolo principe” è un libro famosissimo, ma ti consiglio di rileggerlo per capire cosa direbbe a te il protagonista.
Giulia Dallagiovanna 1 aprile 2019

Ci sono temi molto complessi, che talvolta si rischia di rendere quasi banali. Come l'amicizia, l'amore o, ancora di più, il senso della vita. E poi c'è una rosa, che se non te ne prendi cura e non le dedichi abbastanza tempo, appassisce. E quando sboccia, quel fiore diventa il più importante di tutti, per il semplice fatto che sai quanto lavoro è servito per far sì che diventasse così bello e profumato. Questo è Il piccolo principe, l'opera più famosa dello scrittore francese Antoine de Saint-Exupéry, un libro che ti mostra i dettagli più piccoli delle tue giornate. Quelli, insomma, davvero importanti.

Tocca al piccolo principe di un'asteroide lontana a spiegare a un pilota, il cui aereo è precipitato nel deserto del Sahara, tutto quelle cose che per i bambini sono ovvie, ma che i grandi proprio non capiscono. Ad esempio perché le stelle sono così luminose o quali sono le domande davvero interessanti da porre a una persona. D'altronde, se ci pensi bene, ti incuriosirà molto di più sapere se chi hai davanti fa collezione di farfalle, invece di quale professione svolgano i suoi genitori.

Ma forse, se fossi tu a incontrare il personaggio di Antoine de Saint-Exupéry, invece che le stelle, ti mostrerebbe le margherite che sono appena spuntate nella piccola aiuola davanti al tuo condominio. Certo non tutte belle ordinate come la siepe del vicino, ma con tanta voglia di rompere il grigiore del tuo quartiere. Oppure quella libreria dove da tempo non entri, perché non hai più minuti liberi da dedicare alla scelta di una storia che ti possa coinvolgere. O ti ricorderà di quando non era necessario che tovaglia, piatti e bicchieri fossero perfettamente coordinati per poter invitare un amico a cena.

Insomma, pare che Il piccolo principe sia un racconto per tutte le età, ma è molto probabile che tuo figlio trovi un po' banale quella storia. Lui quelle cose già le sa, sei tu che le devi capire: "Bisogna sempre spiegargliele le cose, ai grandi".