Mal di denti: ecco i rimedi naturali contro l’infiammazione

Le pratiche qui descritte non sono accettate dalla scienza medica, non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Queste informazioni hanno solo un fine illustrativo.
Quando hai mal di denti, la prima cosa che dovresti fare è chiamare il tuo dentista e fissa con urgenza una visita di controllo. Se invece hai un leggero fastidio o devi semplicemente cercare di arrivare all’appuntamento con il dottore evitando di assumere farmaci che non ti sono ancora stati prescritti, puoi provare i rimedi naturali.
Valentina Rorato 3 Luglio 2020

Può succedere spesso di avere un po’ di mal di denti o male alle gengive. Se è un fastidio che si ripete con frequenza o se hai notato, quando ti occupi della tua igiene, una certa sensibilità o sanguinamento gengivale, dovresti rivolgerti al tuo dentista per una visita. In linea di massima, è buona norma, in assenza di problematiche particolare, sottoporsi a un’igiene professionale almeno una volta l’anno. Potresti prendere appuntamenti più frequenti se i denti sono il tuo punto debole.

Se invece hai piccoli episodi e rari episodi di infiammazioni, potresti aiutarti con qualche rimedio naturale, che non sostituiscono né il parere di un medico né l’uso di un farmaco, ma che potrebbero comunque contribuire al tuo benessere. Quali sono?

Acqua salata

L‘acqua salata è un disinfettante naturale e può aiutare a sciogliere le particelle di cibo e i detriti che potrebbero rimanere incastrati tra i denti dopo aver mangiato. Come si fa? Facilissimo e praticamente a costo zero: diluisci mezzo cucchiaino di sale in un bicchiere d’acqua calda e poi usa questo liquido come collutorio.

Bustine di tè alla menta

Le bustine di tè alla menta possono essere utilizzate per lenire le gengive sensibili. Come si usano? Lascia raffreddare (puoi anche metterla nel congelatore) una bustina di tè usata prima di applicarla sulla zona interessata. La menta piperita è un eccellente antibatterico.

Aglio

Mangiare aglio non è per tutti piacevole, ma se hai male non dovresti pensarci due volte. È molto utile contro i batteri che causano la placca dentale e come antidolorifico. Schiaccia uno spicchio e applicalo sulla zona interessata. Potresti aggiungere anche un po' di sale. In alternativa, puoi masticarlo lentamente.

Chiodo di garofano

Il chiodo di garofano è un famoso rimedio contro il mal di denti, soprattutto perché il suo olio ha proprietà antidolorifiche. Devi tamponarne una piccola quantità su un batuffolo di cotone e applicarlo sulla zona interessata. Potresti voler diluire l'olio con alcune gocce di un olio vettore, come olio d'oliva o l’ acqua. In alternativa, metti dei chiodi in un po’ d’acqua e usa questa miscela come collutorio.

Foglie di guava

Le foglie di guava hanno proprietà antinfiammatorie che possono aiutare a curare le ferite e sono anche antimicrobiche. Mastica le foglie fresche o aggiungi le foglie di guava schiacciate all'acqua bollente per fare un collutorio (che ovviamente dovrai prima filtrare).

Estratto di vaniglia

L'estratto di vaniglia contiene alcol, che può aiutare ad alleviare il dolore. Per usarlo, applica una piccola quantità di estratto di vaniglia sul dito o su un batuffolo di cotone. Poi tamponalo direttamente sulla zona interessata alcune volte al giorno.

Timo

Il timo ha proprietà antibatteriche che possono aiutare a trattare il mal di denti. Puoi applicare l’olio essenziale sulla zona interessata, dopo averlo diluito con un po’ di acqua o olio d’oliva. In alternativa, aggiungine qualche goccia a un bicchiere di acqua e usalo come collutorio.

Origano

L’olio di origano non solo contrasta le infezioni batteriche, ma ha anche proprietà analgesiche e antinfiammatorie che riducono il dolore e il gonfiore. Applica questo prodotto direttamente nella zona interessata, tamponandolo con un po’ di cotone.

Zenzero

Questo rimedio fornirà immediato sollievo dal dolore. Lo zenzero ha la capacità di ridurre qualsiasi gonfiore e infiammazione. Se poi lo abbini al pepe di cayenna, che contiene capsaicina, avrai risultati straordinario. Come si fa? Mescola un po’ di zenzero in polvere, con un po’ di pepe e un po’ di acqua: devi ottenere una pasta densa da applicare nella zona dolente.

Olio di cocco

Fai girare l’olio di cocco in bocca per qualche minuto, poi sputalo. Risciacqua con acqua calda e lava i denti. Questa tecnica è stata usata da secoli per trattare le infezioni dei denti e delle gengive sanguinanti. L'olio di cocco contiene un'elevata quantità di acido laurico che ha effetti antinfiammatori e antimicrobici.